OK

Tagliatelle al ragù bianco di scorfano

Preparazione
25 min
ricetta
facile
VOTO MEDIO

Tagliatelle al ragù bianco di scorfano ricetta
Condividi
Esecuzione
facile
Tempo Preparazione
25 min
Tempo Cottura
40 min
Porzioni
4

PROCEDIMENTO

Fatevi sfilettare lo scorfano dal pescivendolo, ma conservate la testa e la lisca. Trasferitele in una casseruola, unite un bicchiere di vino, 2 litri di
acqua, i gambi di prezzemolo, il timo, l’alloro, una costa di sedano e la
cipolla, portate a ebollizione, aggiungete una presa di sale grosso e cuocete
il brodo per circa 20 minuti.

Tagliate i filetti di scorfano a tocchetti, riducete il rimanente sedano a dadini, mondate le carote, lavatele e tagliatele prima a metà e poi a nastro con un pelapatate. Schiacciate lo spicchio d’aglio, fatelo rosolare in una padella con 5 cucchiai di olio, eliminatelo, unite il sedano e le carote e cuoceteli per 2-3 minuti.

Aggiungete lo scorfano, lasciatelo insaporire, bagnatelo con il vino bianco rimasto e con 2 mestoli del brodo di pesce filtrato e proseguite la cottura su fiamma vivace per una decina di minuti. Frullate le foglie di sedano con 2-3 cucchiai di olio e 2 cucchiai di brodo di pesce.

Cuocete le tagliatelle in acqua salata in ebollizione, scolatele molto al dente, terminate la cottura nella padella con il pesce e completate con il pesto di sedano.

Commenti

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "TAGLIATELLE AL RAGÙ BIANCO DI SCORFANO"

Condividi