OK

Zuppetta fredda di melone e jamon de bellota

Preparazione
105 min
ricetta
facile
VOTO MEDIO
Zuppetta fredda di melone e jamon de bellota ricetta
Condividi
Esecuzione
facile
Tempo Preparazione
1h e 45 min
Porzioni
4
Tempo totale
1h e 45 min

PROCEDIMENTO

L'idea è usurpata a Martin Obermarzoner, che offre la zuppa di melone come appetizer al Jasmin di Klausen. Qui l'ho intesa a ricordare la zuppa di zucca che nel cuor mi sta per gli autunni nebbiosi. La base infatti è quella del soffritto tradizionale con scalogno, carotina, costa di sedano, ma andata in acqua schietta per una mezz'ora. Il melone usato è una piccola e dolce varietà meridionale, molto consistente, quasi resistente: una metà passa dieci minuti al fuoco, l'altra metà è tel quel. Poi passa tutto al mixer e poi al passino fitto, che s'ottenga ben cremosa.
In frigorifero per un'ora prenderà la temperatura giusta.
Al tempo verserai nelle ciotole d'acciaio aggiustando con poco pepe nero - ma senza sale - e qualche goccia di olio evo delicato e preciso: in questo caso il mitologico Garda blend de Il Brolo. Sopra la julienne di bellota, asciugato dei suoi sudori ed arricciato.
Il Tai Rosso andrà versato a temperatura di cantina fresca, che sprigioni tutto il suo bouquet, che mostri le curve del suo corpo ma ancora non sia opera di masticazione data la calura.

Commenti

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "ZUPPETTA FREDDA DI MELONE E JAMON DE BELLOTA"

Realizzare questi gnocchi di zucca, porri e salvia è semplice. Preparate gli gnocchi di zucca secondo la nostra ricetta base. Una volta pronti dedicatevi al condimento. In una padella scaldate l’olio e il burro, insaporitevi il porro tagliato a... Leggi tutto

Tempo: 10 minuti

Condividi