OK
...

Tagliatelle di castagne, pancetta e pecorino


preparazione  40 min
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#

La pasta fatta in casa con la farina di castagne si abbina perfettamente alla sapidità della pancetta e al sapore deciso del porro. Il pecorino grattugiato completa e amalgama queste morbide tagliatelle al condimento e ne abbraccia i sapori senza coprirli.

 
CONDIVIDI
#
PREPARAZIONE 40 MIN
COTTURA 15 MIN
RIPOSO 60 MIN
CALORIE 604 CALORIE
PORZIONI 4 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 200 g di farina
  • 120 g di farina di castagne
  • 3 uova
  • 150 g di pancetta
  • 50 g di porro
  • 100 g di pecorino stagionato
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • pepe nero
  • olio
  • sale
Ecco un primo piatto autunnale decisamente goloso, da preparare magari per un pranzo della domenica in compagnia di parenti o amici, perfetto per quando iniziano ad arrivare i primi freddi e si ha voglia di sapori più “carichi”.

La pasta fatta in casa con la farina di castagne ha un profumo delicato e un piacevole retrogusto dolciastro, perfetto in abbinamento alla pancetta, più sapida, e al sapore deciso del porro. A completare il tutto c’è il pecorino grattugiato che amalgama ancor di più le tagliatelle al condimento e ne abbraccia i sapori senza coprirli.

Le tagliatelle alla farina di castagne sono facili da preparare, l’importante è lavorare delicatamente l’impasto, più fragile della classica sfoglia all’uovo, e saltarlo con cura in padella. Vedrete, comunque, che la consistenza resterà perfettamente al dente ma soffice.

Come preparare: Tagliatelle di castagne, pancetta e pecorino

Preparazione Tagliatelle di castagne, pancetta e pecorino - Fase 1
Preparazione Tagliatelle di castagne, pancetta e pecorino - Fase 1
1

Mescolate le due farine, setacciatele a fontana, al centro sgusciate le uova, impastate fino a ottenere una palla soda e omogenea, copritela, lasciatela riposare al fresco (non in frigo) per 30 minuti. La pasta di farina di castagne è più fragile di una normale pasta all’uovo, dunque è bene fare attenzione nello stenderla e nel maneggiarla.

Preparazione Tagliatelle di castagne, pancetta e pecorino - Fase 2
2

Stendete la pasta a sfoglia, arrotolatela e ricavatene tagliatelle larghe circa un centimetro. Lasciatele asciugare 30 minuti.

Preparazione Tagliatelle di castagne, pancetta e pecorino - Fase 3
Preparazione Tagliatelle di castagne, pancetta e pecorino - Fase 3
3

Intanto, in una padella scaldate un cucchiaio d’olio, insaporitevi il porro tritato e, quando è diventato trasparente, unite 100 grammi di pancetta a dadi piccolissimi, spruzzate il vino e fate evaporare, cuocete a fuoco vivo per 5 minuti. Tagliate la restante pancetta a listarelle sottili e fatela rosolare in una padella senza condimento fino a quando è diventata croccante, scolatela e tenetela in caldo.

Preparazione Tagliatelle di castagne, pancetta e pecorino - Fase 4
Preparazione Tagliatelle di castagne, pancetta e pecorino - Fase 4
4

Lessate le tagliatelle in acqua salata 2 minuti, scolatele, fatele saltare 2 minuti nella padella, spolverizzate con pepe nero e pecorino. Trasferitele nel piatto da portata, guarnite con la pancetta croccante.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "TAGLIATELLE DI CASTAGNE, PANCETTA E PECORINO"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento"
 
CONDIVIDI
COMMENTA
#