OK

Stringozzi ai funghi e tartufi

Preparazione
45 min
ricetta
media
VOTO MEDIO

Stringozzi ai funghi e tartufi ricetta
Condividi
Esecuzione
media
Tempo Preparazione
45 min
Tempo Cottura
20 min
Porzioni
6
Tempo totale
1h e 5 min
Calorie
631

PROCEDIMENTO

In una padella scaldate l’olio con gli spicchi d’aglio ed eliminateli quando sono color oro, aggiungete il guanciale tagliato a striscioline e dopo un minuto unite i funghi tagliati a fettine e un pizzico di peperoncino sbriciolato, mescolate, aggiungete il tartufo a fettine, i pomodori sbucciati e tagliati a pezzetti, proseguite la cottura per circa 10 minuti.

Regolate sale e pepe, ritirate dal fuoco e lasciate riposare. Preparate gli stringozzi: disponete la farina a fontana e impastate con acqua tiepida aggiunta poca alla volta.

Lavorate il composto fino ad avere una massa soda e liscia. Stendetela a disco non troppo sottile, arrotolatelo, ritagliatevi delle tagliatelle non troppo strette e poi tagliatele corte come richiedono gli stringozzi. Lessateli in abbondante acqua salata a bollore, sgocciolateli velocemente, trasferiteli nella padella della salsa e fateli saltare per due minuti. Serviteli con a parte il pecorino grattugiato.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "STRINGOZZI AI FUNGHI E TARTUFI"

RICETTA MEDIA

La pastiera salata è l'originale rivisitazione di un grande classico della pasticceria napoletana. Una crostata ripiena di pasta facile da realizzare e molto gustosa, ideale come antipasto ma, in una porzione più abbondante, anche come piatto forte.

RICETTA MEDIA

La garmugia è una ricetta tipica della città di Lucca, una zuppa preparata con verdure e legumi di primavera, arricchita da carne e pancetta. Un piatto unico antico e buonissimo, perfetto per le giornate più fresche della stagione.

Condividi