OK
...

“Sa fruttera” di nozze


preparazione  120 min
ricetta  impegnativa
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA IMPEGNATIVA
PREPARAZIONE 2H
COTTURA 50 MIN
LIEVITAZIONE 60 MIN
INGREDIENTI
  • 1 kg di farina di semola di grano duro
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • 10 g di lievito di birra oppure 1 cucchiaino di lievito madre
PROCEDIMENTO
Disponete la farina a fontana, aggiungete il sale, al centro mettete il lievito di birra diluito in poca acqua tiepida e impastate fino a ottenere una pasta liscia, morbida ed elastica. Fatela lievitare per circa un’ora (usando il lievito madre, la lievitazione sarà di una notte). Prendete delle piccole porzioni di pasta e modellatele con le mani a forma di fiori, frutti, cuori, foglie ecc. Poi, aiutandovi con alcuni piccoli attrezzi come forbicine, coltellini e ditali create effetti retinati, puntinati o rigati sulla loro superficie. Quindi con la restante pasta formate un lungo cordone, avvolgetelo su se stesso in modo da formare la base e su questa, seguendo il vostro gusto, applicate i decori preparati.
Terminata la “fruttera”, adagiatela in una teglia foderata con l’apposita carta e cuocetela in forno caldo a 160° per 45 minuti. Ritirate, con delicatezza togliete la “fruttera” dalla teglia, immergetela molto rapidamente in un recipiente d’acqua bollente e altrettanto rapidamente toglietela: quest’operazione conferirà alla “fruttera” una preziosa lucentezza. Ponetela di nuovo in forno per 5 minuti o fino a quando è piacevolmente dorata. Disponete la fruttera al centro della tavola apparecchiata per la festa. Potete assaggiarla subito o conservarla a lungo (mesi e, addirittura, anni).

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "“SA FRUTTERA” DI NOZZE"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Cucina Regionale"
 
CONDIVIDI
COMMENTA
#