OK

Rigatoni all'orientale

Preparazione
20 min
ricetta
facile
VOTO MEDIO

Rigatoni all'orientale  ricetta
Condividi
Esecuzione
facile
Tempo Preparazione
20 min
Porzioni
4
Tempo totale
20 min

PROCEDIMENTO

Viene l'autunno, le giornate sono corte. Anche durante il fine settimana - che i più si ostinano a chiamare week end - il tempo che resta è poco: se vuoi tentare di tenere in esercizio i muscoletti fiaccati da cinque giorni di automobile-scrivania-tastiera e l'inevitabile torrentizia congèrie delle colazioni di lavoro. Quando ero piccolo e sentivo questa inattualissima espressione ridevo perchè pensavo ad energumeni in salopèt che si ingozzavano di caffèlatte, già tutti belli e sudati.
Visto tutto questo, dati causa e contesto [op.cit.] la preparazione del pranzo del sabato dev'essere cosa di quarti d'ora, di mezz'ore al più, e la pomodorata vien probabile come le tasse.
Per una volta la potrai impreziosire di un tocco orientaleggiante, con le spezie della medina: curcuma, e un curry dolce.
In una padella larga fai andare l'olio con l'aglio rosa fresco, insaporendo: se gradisci quello zic di tostato, lascia che prenda i bordi color caffè, poi perdilo via quando aggiungi i capperi ben dissalati e ben asciugati. Aggiungi i datterini deprivati dei semi e dell'acqua, tirandoli appena un minuto prima di togliere dal fuoco.
Lessa al dente i rigatoni, scolali e gira in padella con un cucchiaio d'olio e due o tre cucchiaini di curry e uno di curcuma, un po' di pepe appena pestato, una presa di cannella, un niente di zenzero in polvere, tenendo all'onda con acqua di cottura. Quando li avrai quasi pronti, aggiungi la salsa di pomodori e capperi, chiudendo con una bella misura di prezzemolo. Vesti il piatto già scaldato con una manciata - inopinata ma efficace contrappunto - un pecorino fresco di latte.
Ci vedo meglio un bel bianco, verde e silvestre con il delizioso Valle Isarco - Eisacktaler Veltliner di Garlider.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "RIGATONI ALL'ORIENTALE "

RICETTA MEDIA

La pastiera salata è l'originale rivisitazione di un grande classico della pasticceria napoletana. Una crostata ripiena di pasta facile da realizzare e molto gustosa, ideale come antipasto ma, in una porzione più abbondante, anche come piatto forte.

Condividi