OK
...

Gazpacho alla menta con rana pescatrice e fusilli fritti


preparazione  120 min
ricetta  media
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA MEDIA
PREPARAZIONE 2H
COTTURA 15 MIN
PORZIONI 4 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 1 filetto di pescatrice
  • 8 fette di lardo sottili
  • 8 fusilli stracotti
  • 1 barattolo di pomodorini datterini pelati
  • 1 scalogno
  • menta
  • paprika
  • erba cipollina
  • sale
  • pepe
  • olio
PROCEDIMENTO
Il brutto pesce rospo solo raramente dà soddisfazioni: più spesso si riduce ad un bolo gommoso dalla masticabilità inversamente proporzionale al tempo di cottura. Per dire, per ottenere dei bocconcini minimamente gradevoli, avvolti nel lardo erborinato, devi lasciarli sulla piastra ben calda per uno, due minuti al massimo per lato.
Oggi ho fatto così, dopo aver abbracciato profondamente il filetto con la fetta lunga di lardo profumato.

In precedenza ho preparato i comprimari: per il gazpacho ho usato i datterini pelati mutti (e sono buoni!), un mezzo scalogno, olio, tre o quattro foglioline di mente, sale pepe e paprika di due tipi. Tutto frullatissimo e tenuto al fresco.

Per la pasta: i fusilli cuociono per 10 minuti a fuoco, poi restano due ore a passare. Li scoli e li metti in freezer una mezz'ora. Scaldi bene bene l'olio, immetti i fusilli pochi per volta che non si attacchino. Attendi la doratura poi li asciughi leggermente con la carta da cucina.

Sul fondo del piatto uno specchio di gazpacho, poi gli involtini caldi, e la pasta fritta. Il tocco di verde con l'erba cipollina, che sia un pò meno flaccida di quella nella foto.

Da bere con un bicchiere potente, tipo l'Altrove di Walter de Battè.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "GAZPACHO ALLA MENTA CON RANA PESCATRICE E FUSILLI FRITTI"

CONDIVIDI
COMMENTA
#