OK
...

Millefoglie salata


preparazione  20 min
ricetta  media
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA MEDIA
PREPARAZIONE 20 MIN
COTTURA 10 MIN
CALORIE 782-633 CALORIE
PORZIONI 8 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 500 g di pasta sfoglia.
  • PER IL RIPIENO:
  • 1 uovo
  • 500 g di verdure surgelate e tagliate tra carote
  • patate
  • piselli
  • zucchine
  • asparagi
  • fagiolini
  • 100 g di prosciutto cotto tagliato spesso
  • 200 g di giardiniera sott’aceto tra cipolline
  • peperoni
  • cetriolini
  • 100 g di funghetti sott’olio
  • 30 g di capperi
  • 350 g di maionese alleggerita con poca panna montata
  • mandorle
  • mostarda di frutta
  • sale
PROCEDIMENTO
Preriscaldate il forno a 200°. Nel frattempo, cuocete a vapore le verdure surgelate. Mentre le verdure cuociono, tirate la pasta molto sottile, ricavatene tre rettangoli, disponeteli sulla placca del forno foderata con l’apposita carta, bucherellateli, teneteli in frigo per 5 minuti. Raccogliete il misto cotto a vapore in una terrina, unite i funghetti, il prosciutto, i capperi, la giardiniera, tutto tagliato a dadini, amalgamate il composto con metà maionese. Tenete da parte il resto.

Spennellate i rettangoli con l’uovo leggermente battuto e cuoceteli in forno per 10 minuti. Ritirateli e pareggiateli con un coltello. Adagiate il primo rettangolo sul piatto da portata, sopra distribuite metà composto di maionese, sovrapponete il secondo e cospargetelo con il resto del composto. Ricopritelo con il terzo pressandolo leggermente. Spalmate la maionese tenuta da parte sui bordi e fatevi aderire le mandorle a scaglie. Guarnite, se vi piace, con mostarda di frutta.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "MILLEFOGLIE SALATA"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Cucina Veloce"
 
CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Sassaia
Il Sassaia è ottenuto da uve Garganega e Trebbiano dai vigneti vicini alla cantina, sulle colline di Sorio, ricche di minerali. La fermentazione spontanea avviene in botti di acacia, senza controllo della temperatura. Viene imbottigliato nel mese di aprile/maggio dell'anno successivo, senza imposizione di chiarifiche o di filtrazione. Parte dell’imbottigliamento avviene senza l'aggiunta di...
Colfòndo
Un Prosecco vivo, che cambia a ogni sorso: la sua spuma inizialmente allegra e scrocchiante, si ritira rapidamente, fino a farsi più birrosa, larga a lasciare una brillante corona. Il perlage è continuo, appena velato da un'aura biancheggiante e nebbiosa. Al naso rivela reminescenze d’agrumi, seppur delicatamente aereo. Verso la fine si aggiungono schegge di vetro e d’argilla e un frutto...
COMMENTA
#