OK

Crostini rossi alla chiantigiana
#


preparazione  25 min
ricetta  facile
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI IL CUCCHIAIO D'ARGENTO
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
TEMPO PREPARAZIONE 25 MIN
CALORIE 358 CALORIE
PORZIONI 4 PORZIONI
Crostini rossi alla chiantigiana
ESECUZIONE RICETTA FACILE
TEMPO PREPARAZIONE 25 MIN
CALORIE 358 CALORIE
PORZIONI 4 PORZIONI
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  • 200 g di pane integrale
  • 8 fette di filoncino di pane toscano oppure 8 fette di polenta fritta
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 grandi pomodori maturi
  • 3 cucchiai di prezzemolo
  • 2 cucchiai di timo
  • aceto
  • 3 cucchiai d’olio
  • sale grosso
  • pepe
INGREDIENTI
  • 200 g di pane integrale
  • 8 fette di filoncino di pane toscano oppure 8 fette di polenta fritta
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 grandi pomodori maturi
  • 3 cucchiai di prezzemolo
  • 2 cucchiai di timo
  • aceto
  • 3 cucchiai d’olio
  • sale grosso
  • pepe
PROCEDIMENTO
In una ciotola bagnate il pane integrale con l’aceto e strizzatelo bene. Trasferitelo in un mortaio oppure in una ciotola, unite i pomodori spellati, privati dei semi e tagliati a pezzi, i capperi, il prezzemolo e il timo tritati, l’aglio, tre cucchiai d’olio, il pepe macinato al momento, il sale e pestate il tutto fino a ottenere un impasto di consistenza grossolana. Spalmate il composto sulle fette di pane tostate oppure su quelle di polenta fritta e servite.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "CROSTINI ROSSI ALLA CHIANTIGIANA"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Cucina Regionale"
 
PER SAPERNE DI PIU'
le ricette dei crostini toscani non si contano e, sebbene abbastanza simili, si differenziano, a seconda dei gusti, in alcuni particolari. C’è chi usa il pane casareccio, chi il tipico pane toscano senza sale e chi i filoncini tipo fruste. C’è chi il pane lo lascia naturale, chi lo tosta, chi lo frigge nell’olio, chi lo bagna nel brodo: in quest’ultimo caso la regola è che se il pane è abbrustolito il brodo deve essere caldo e se non lo è il brodo deve essere freddo, inoltre la fettina va bagnata da una sola parte, quella da spalmare. Altre differenze riguardano l’aggiunta all’impasto di pomodoro ed erbe odorose ma, lo ripetiamo, si tratta di questioni soggettive di gusto.

This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Castello di Nipozzano
Rosso porpora limpido e brillante, al naso è intenso e complesso, dove prevalgono netti sentori di frutta a bacca rossa come amarena, prugna e lampone, a cui seguono note tostate e speziate di pepe, vaniglia, cacao e caffè. In bocca è caldo, morbido e di notevole freschezza. È elegante e avvolgente con tannini fini e ben inseriti nella struttura. Equilibrato e armonico presenta un finale...
Eureka
Eureka
Da una selezione di più biotipi di Chardonnay, perfettamente adattati, è un vino fresco con una atipica complessità aromatica, che lo rende un vino di intensa territorialità. Dall’annata 2010 una parte della massa ha effettuato tutta la fermentazione come un rosso, ovvero con le sue bucce.
COMMENTA
#