OK
#

Involtini gratinati di radicchio di Treviso tardivo e pancetta
#


VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI IL CUCCHIAIO D'ARGENTO
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA
FACILE
TEMPO PREPARAZIONE
15 MIN

 

 
TEMPO COTTURA
20 MIN
PORZIONI
4 PORZIONI

 

 
Involtini gratinati di radicchio di Treviso tardivo e pancetta
ESECUZIONE RICETTA
FACILE
TEMPO PREPARAZIONE
15 MIN

 

 
TEMPO COTTURA
20 MIN
PORZIONI
4 PORZIONI

 

 
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  ALTRI INGREDIENTI
• 2 cespi di radicchio trevigiano tardivo IGP
• 150 g di pancetta arrotolata
• 2 cucchiai di pangrattato
• 2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
• 1 cucchiaio di Asiago grattugiato
• olio extravergine di oliva
• sale
pepe rosa
INGREDIENTI
• 2 cespi di radicchio trevigiano tardivo IGP
• 150 g di pancetta arrotolata
• 2 cucchiai di pangrattato
• 2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
• 1 cucchiaio di Asiago grattugiato
• olio extravergine di oliva
• sale
pepe rosa

PRODOTTO IGP: RADICCHIO TARDIVO DI TREVISO


Il protagonista di questa ricetta è il Radicchio Tardivo di Treviso, prodotto che detiene il marchio IGP dal 1996. Conosciamolo meglio in questi 5 punti.


1. Caratteristiche: il Radicchio Rosso di Treviso IGP si presenta i due varietà, la Precoce e la Tardiva. Quello protagonista della ricetta si riconosce dalle foglie lunghe e affusolate di un colore rosso vinoso intenso e dalla costa bianca centrale. Ha un sapore gradevolmente amarognolo e croccante.
2. Storia: la presenza del Radicchio in Veneto viene collocata già nel '500, ma ci sono molte storie e leggende sul suo "arrivo": una delle più pittoresche è quella che il seme di questa cicoria sia stato lasciato cadere da alcuni uccelli sul campanile di Dosson di Casier, un piccolo comune alle porte di Treviso.
3. Stagionalità: il Radicchio Tardivo si raccoglie dalla metà di novembre, dopo che la pianta ha subito almeno due brinate, che favoriscono la colorazione rossa. Si può gustare fino alla metà di aprile.
4. Proprietà: Ricco di minerali, il radicchio contiene soprattutto potassio, ma anche fosforo, magnesio, zinco, calcio, ferro, sodio, rame e manganese; inoltre ci sono vitamine del gruppo B, vitamina C, vitamina E, vitamina K. Ha proprietà depurative e, grazie all’elevato contenuto di acqua, la presenza di fibre e principi amari, aiuta la digestione e favorisce il buon funzionamento dell’intestino.
5. Consigli: può essere conservato in frigorifero, avendo l’accortezza di mantenere le sue foglie asciutte.



Come preparare: Involtini gratinati di radicchio di Treviso tardivo e pancetta
Preparazione Involtini gratinati di radicchio di Treviso tardivo e pancetta  - Fase 1
Preparazione Involtini gratinati di radicchio di Treviso tardivo e pancetta  - Fase 1
1

Preparare questa ricetta è facile e veloce. Lavate il radicchio e tagliatelo in quarti. Fatelo appassire con un filo d’olio per 5 minuti in una casseruola coperta.  

Come preparare: Involtini gratinati di radicchio di Treviso tardivo e pancetta
1

Preparare questa ricetta è facile e veloce. Lavate il radicchio e tagliatelo in quarti. Fatelo appassire con un filo d’olio per 5 minuti in una casseruola coperta.  

Preparazione Involtini gratinati di radicchio di Treviso tardivo e pancetta  - Fase 2
Preparazione Involtini gratinati di radicchio di Treviso tardivo e pancetta  - Fase 2
2

Una volta pronto, avvolgete la parte inferiore di ciascuno spicchio con qualche fetta di pancetta, come a formare una specie di involtino, e coprite le punte con della carta alluminio. Trasferite gli spicchi di radicchio in una pirofila ben oliata e cospargeteli con il pangrattato e il mix di formaggi.  

Come preparare: Involtini gratinati di radicchio di Treviso tardivo e pancetta
2

Una volta pronto, avvolgete la parte inferiore di ciascuno spicchio con qualche fetta di pancetta, come a formare una specie di involtino, e coprite le punte con della carta alluminio. Trasferite gli spicchi di radicchio in una pirofila ben oliata e cospargeteli con il pangrattato e il mix di formaggi.  

3

Aggiustate di sale e di pepe e fate gratinare nel forno già caldo a 200° per 10-15 minuti. Sfornate, eliminate l’alluminio e servite.

Preparazione Involtini gratinati di radicchio di Treviso tardivo e pancetta  - Fase 3
Come preparare: Involtini gratinati di radicchio di Treviso tardivo e pancetta
3

Aggiustate di sale e di pepe e fate gratinare nel forno già caldo a 200° per 10-15 minuti. Sfornate, eliminate l’alluminio e servite.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "INVOLTINI GRATINATI DI RADICCHIO DI TREVISO TARDIVO E PANCETTA "

This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI
COMMENTA
#