OK
TAG:

Insalata di radicchio di Chioggia con quinoa, mirtilli rossi e pistacchi


preparazione  15 min
ricetta  facile
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
PREPARAZIONE 15 MIN
COTTURA 25 MIN
PORZIONI 4 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 1 cespo di radicchio rosso di Chioggia IGP
  • 150 g di quinoa
  • 2 cucchiai di mirtilli rossi
  • 2 cucchiai di pistacchi sgusciati
  • parmigiano a scaglie
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 1 cucchiaino di aceto balsamico tradizionale di Modena
  • sale
  • pepe

Il protagonista di questa ricetta è il Radicchio di Chioggia, prodotto che detiene il marchio IGP dal 2008. Conosciamolo meglio in questi 5 punti.

1. Caratteristiche: il cespo è tondeggiante e compatto, con foglie di colore rosso più o meno intenso con nervature centrali e secondarie bianche. Ha un  sapore gradevolmente amarognolo e una consistenza croccante.

2. Storia: nei primi decenni del 1900 il radicchio di Chioggia inizia ad assumere la sua forma caratteristica grazie al lavoro degli ortolani locali che, attraverso una paziente selezione dei cespi ottennero il radicchio variegato di Chioggia prima, quindi, selezionando piante con screziature rosse sempre più diffuse ed estese, sono arrivati attorno agli anni cinquanta a quel radicchio a palla rossa che oggi porta il nome di Chioggia in tutto il mondo.

3. Stagionalità: si distingue nelle tipologie di precoce (raccolta dal 1° aprile al 15 luglio) e tardivo (dal 1° settembre al 31 marzo).

4. Proprietà: ha molte proprietà benefiche per l’organismo, specie dopo la cottura. Studi scientifici attestano l’elevato contenuto naturale di antiossidanti.

5. Consigli: si consuma soprattutto crudo, da solo o in insalate miste. Tuttavia, grazie al suo caratteristico sapore gradevolmente amarognolo, si presta ottimamente alla preparazione di diversi piatti come i tipici risotti veneti, le “lasagne pasticciate”, gli involtini con pancetta e i contorni grigliati.



Come preparare: Insalata di radicchio di Chioggia con quinoa, mirtilli rossi e pistacchi

Preparazione Insalata di radicchio di Chioggia con quinoa, mirtilli rossi e pistacchi  - Fase 1
Preparazione Insalata di radicchio di Chioggia con quinoa, mirtilli rossi e pistacchi  - Fase 1
1

Mondate il radicchio di Chioggia eliminando la base e le foglie più esterne. Tagliatelo a losanghe non troppo grandi. Lessate la quinoa secondo le indicazioni riportate sulla confezione. Scolatela e raffreddatela sotto acqua corrente.

Preparazione Insalata di radicchio di Chioggia con quinoa, mirtilli rossi e pistacchi  - Fase 2
Preparazione Insalata di radicchio di Chioggia con quinoa, mirtilli rossi e pistacchi  - Fase 2
2

Tostate i pistacchi in una padella antiaderente senza grassi. Trasferite la quinoa in una ciotola insieme al radicchio, ai pistacchi tostati e grossolanamente tritati, ai mirtilli e mescolate. In una ciotolina sbattete il sale con l’aceto in maniera molto energica con una forchetta. Aggiungete a poco a poco l’olio continuando a mescolare fino a ottenere un composto omogeneo.  

Preparazione Insalata di radicchio di Chioggia con quinoa, mirtilli rossi e pistacchi  - Fase 3
3

Utilizzatelo per condire l’insalata. Servite subito.

 

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "INSALATA DI RADICCHIO DI CHIOGGIA CON QUINOA, MIRTILLI ROSSI E PISTACCHI "

CONDIVIDI
COMMENTA
#