OK

Tutti i segreti per delle zucchine ripiene al forno perfette

Data pubblicazione 27.05.2020
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
CONDIVIDI
#

Le zucchine piacciono, lo dimostrano i dati di ricerca online. Vincono su tutte le verdure di stagione, dalle melanzane ai fagiolini. Fra le ricette più amate (e cercate) che le vedono protagoniste, le “zucchine ripiene al forno” svettano su proposte più recenti, per esempio chips e involtini di zucchine

Google ci dice anche che il forno è un metodo di cottura molto amato, forse in virtù del fatto che ci permette di cucinare riducendo stoviglie da lavare e disordine in cucina e che le verdure ripiene sono sempre cercatissime, vista la loro versatilità. 

Mettiamo insieme i due fattori, zucchine e forno, e proviamo a recuperare la ricetta più tradizionale possibile… È impossibile. Le zucchine al forno ognuno le fa alla sua maniera, non ci sono regole, non ci sono divieti. Ne abbiamo scelte due varianti.

Nei primi anni 60 il Cucchiaio d’Argento le proponeva così:

Ingredienti
8 zucchine
50 g di burro
3 cucchiai di olio
2 pomodori oppure un cucchiaio di salsa
50 g di pangrattato
2 uova
1 cipolla
30 g di parmigiano
150 g di carne di vitello trita
prezzemolo
aglio
sale
pepe
spezie

Tagliate in due per il lungo le zucchine, lavatele e fatele lessare, ma non troppo. Scolatele e con un cucchiaio levate tutta la parte molliccia dell’interno. Mettetele a scolare col dorso in su. Preparate a parte il ripieno in questo modo: mettete in un tegame una bella noce di burro e un cucchiaio di olio, fate un soffritto con la cipolla trita e quando è rosolata, aggiungete il prezzemolo trito con una inezia di aglio, e subito dopo la carne macinata. Fatela insaporire un momento, indi aggiungete la polpa delle zucchine che avevate tolta, i pomodori tritati o la salsa, sale, pepe e spezie. Tornate a far sobbollire e buttatevi due cucchiai scarsi di pangrattato. Rimestate bene tenendo il tegame sul fuoco per alcuni minuti, poi fate raffreddare. Unite a questo ripieno le due uova e il parmigiano e amalgamate bene. In una pirofila ove avrete messo il burro e un pochino di olio, collocate in buon ordine le zucchine e riempitele col composto preparato. Spruzzatele prima di pangrattato, poi di olio e mettete al forno per più di mezzo’ora.

Ci sembra ancora una formula vincente, che evoca la teglia sfornata in famiglia e riempie i sensi di profumi, sapori e sentimento.

Nell’era del formaggio che fila e delle zucchine gialle proviamo a proporne un’altra, una ricetta di casa, facile e gustosa, da vedere passo dopo passo nella nostra gallery.

4 zucchine
150 g di gruyere
100 g di fontina
1 uovo
300 ml di besciamella
200 gr di caciocavallo
200 ml di passata di pomodoro
sale
pepe
mentuccia
timo

Tagliate a metà le zucchine per la lunghezza e togliete le due estremità.
Scavatele a barchetta e privatele della polpa, che passerete in padella con una noce di burro, sale e pepe. Fate cuocere, e quando la polpa avrà raggiunto una buona morbidezza aggiungete il gruyere e la fontina tagliati sottilmente.
Una volta sciolti i formaggi spegnete il fuoco, aggiungete la besciamella e l’uovo sbattuto. In una teglia versate la passata di pomodoro, adagiatevi sopra le barchette di zucchine e riempitele con il ripieno. Concludete con un trito di mentuccia e timo. Infornate per 40 minuti. Sfornate, aggiungete del caciocavallo sminuzzato e fate gratinare ben bene.

Infine, ci arriva un suggerimento da Anna: il segreto della sua ricetta è la cottura delle zucchine, svuotate e poste a testa in giù sulla carta forno per 10 minuti a 180 gradi. Il ripieno è leggero, la versione di Anna è light, prevede una tazza di Parmigiano, pane grattugiato, prezzemolo
Sale, olio e aglio.

Le nonne ci mettono la mortadella e le blogger le fanno rotonde.
W le zucchine.

 

SCOPRI ANCHE: Tutti i segreti per una caponata perfetta e Tutti i segreti per un ragù alla bolognese perfetto



COMMENTA

LEGGI ANCHE

Leggi tutto
#