OK

Essere vegani: vantaggi, svantaggi e ricette

Data pubblicazione 20.01.2017
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
CONDIVIDI
#

Di Carla Lertola, Medico Specialista in Scienze dell'Alimentazione
e Valentina Bolli, Dott.ssa in Dietistica


La dieta vegana presenta vantaggi e svantaggi. Questo regime dietetico prevede l’eliminazione di tutti gli alimenti di origine animale.

C’è chi segue questa alimentazione per motivi di tipo etico, chi per motivi ambientalisti e chi invece per ragioni salutiste. I vantaggi per la persona, che si prospettano da un regime dietetico di questo tipo, sono il ridotto apporto di colesterolo (carni, insaccati, formaggi, burro) che diminuisce la formazione di placche arteriosclerotiche e di conseguenza il rischio di patologie cardiovascolari, la prevenzione di alcuni tumori - soprattutto a carico dell'apparato digerente - dato il maggior apporto di fibra, e la diminuzione di acido urico nel sangue (carni rosse e insaccati), responsabile della formazione di calcoli urinari e gotta.

Tra gli svantaggi della dieta vegana, dati dalla completa esclusione di alimenti di origine animale, vi sono carenze alimentari a carico di proteine, calcio, ferro, vitamina B12 e zinco.

Vi consigliamo, quindi, per quanto riguarda le proteine, di associare sempre i legumi ai cereali, così da assumere tutti gli amminoacidi necessari al nostro corpo. Per il calcio, invece, potete assumere alimenti addizionati con questo minerale, per esempio latte di riso o mandorle. Attenzione, però, ad alimenti ricchi di fitati (come i cavoli e la crusca), ossalati (come bietole, spinaci, cacao) e tannini (thè, caffè, vino rosso e cacao) che ne diminuiscono l’assorbimento. Per un corretto consumo di queste verdure, vi consigliamo di cuocerle verdure in abbondante acqua.

Per la vitamina B12, presente solo in alimenti di origine animale, cercate alimenti a cui è stata addizionata e per lo zinco consumate lenticchie, ceci, fagioli, semi di zucca e germe di grano. In virtù di quanto detto è fondamentale dunque rivolgersi sempre a specialisti esperti in materia.

Se desiderate preparare un menu vegano vi proponiamo cinque alimenti da sperimentare: legumi, cereali, tofu, seitan e latte di riso.

SCOPRI LE 5 RICETTE NELLA NOSTRA GALLERY



COMMENTA

LEGGI ANCHE

Leggi tutto
#