OK
#

Davide Oldani e le 4 ricette in esclusiva per AutoItaliana

Data pubblicazione 11.10.2019
#
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
CONDIVIDI
#
#
#
#
#

Si chiamano raviolo spider, airbag di patate, mozzarella in berlina e derapata di pomodori e sono le quattro ricette che lo chef Davide Oldani ha realizzato in esclusiva per festeggiare il ritorno in edicola a 100 anni dalla sua fondazione di AutoItaliana, una delle prime riviste di automotive ideata da un gruppo di reduci di guerra nel 1919 e poi entrata nella “scuderia” di Gianni Mazzocchi nel 1957, la stessa di Cucchiaio.  


Un magazine di lifestyle elegante e contemporaneo che va alla scoperta delle eccellenze tricolori, dove l'elemento centrale, che è l'auto, viene raccontanto nelle sue diverse declinazioni: dai luoghi iconici ai musei, passando per le testimonianze di chi ha vissuto (e cambiato) in prima persona il mondo dei motori made in Italy. Un esempio? Nel primo numero - che trovate in edicola al costo di 10 euro - si parte proprio dalla storia di un'icona, ovvero la Ferrari e del suo simbolo, il celebre Cavallino.



 

E anche il cibo avrà il suo posto al sole: i nostri "cugini" di AutoItaliana, infatti, porteranno il lettore in giro per l'Italia segnalando itinerari gourmet e tracciando i profili di alcuni grandi chef che hanno rivoluzionato la cucina italiana, sotto il segno della passione, dello stile e anche della cultura, che non a caso sono le parole scelte come sottotitolo della rivista.

In questo primo numero, quindi, protagonista Davide Oldani, patron del ristorante D'O e ideatore della cucina pop che si è lasciato ispirare dalle quattroruote per la realizzazione di questi creativi e divertenti piatti che ora vi facciamo scoprire.



AIRBAG DI PATATE: una ricetta giocosa che sdrammatizza l'esplosione dei palloncini salvavita che si trovano nelle automobili. Qui l'esplosione è di gusto e di colore, con gnocchi di patate dalle consistenze differenti che vengono accompagnati con chips di patate viola, fiori eduli, un mix di salse di vongole e prezzemolo, cozze e tuorli d'uovo, seppia e nero di seppia, astice e paprika.



MOZZARELLA IN BERLINA: la mozzarella "scende" dalla carrozza e "sale" su un mezzo più accattivante. Questa rivisitazione vede (quasi) gli stessi ingredienti dell'originale, ma trattati in modo contemporaneo: il pane sifonato è ripieno di mozzarella di bufala e fritto a forma di palla. Il tutto viene ricoperto con una sfoglia d'acqua di mozzarella gelatinata e servito con una salsa di latte e acetosella.



DERAPATA DI POMODORI, CAPPERI E OLIVE: tre ingredienti tipici della cucina mediterranea tricolore per cui prendere una sbandata è molto facile, dato il loro perfetto abbinamento che ritroviamo anche in questa sofisticata ricetta che vede una spugna di pane e olive nere accompagnata da salsa di pomodoro, pomodoro al forno e ripieno di gelatina di acqua di pomodoro, olive nere candite e capperi croccanti.



RAVIOLO SPIDER: s'ispira al raviolo aperto di Gualtieri Marchesi, che fu suo Maestro, questo piatto composto da una sottile sfoglia di pasta, farcita con bocconcini di sogliola, noci di capensante e salsa di kumquat, conosciuti anche come fortunella o mandarini cinesi. Il logo stampato è quello della Mercedes.



Credits immagini: Paolo Carlini



COMMENTA

LEGGI ANCHE

Leggi tutto
#