OK
...

Zaeti


preparazione  50 min
ricetta  facile
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
PREPARAZIONE 50 MIN
AMOLLO 30 MIN
INGREDIENTI
  • 300 gr farina di mais fioretto
  • 200 gr farina 00
  • 150 gr zucchero semolato
  • ½ bustina di lievito per dolci
  • 100 gr burro
  • 1 dl e ½ di latte
  • 1 uovo
  • 100 gr uvetta sultanina
  • ½ bicchierino di grappa
  • 1 pizzico di sale
Zaeti o Zaleti sono tra i biscotti più popolari a Venezia. 

Il nome ne indica la caratteristica più evidente: il colore giallo dato dalla farina di mais utilizzata nell’impasto.

Nacquero verso il 1600 tra Belluno e le provincie friulane di Udine e Pordenone, zone di produzione della farina di mais più sottile ideale nelle preparazioni dolci, macinata nei mulini ad acqua qui presenti.  
I valligiani scendevano fino a Venezia a vendere i loro prodotti, e quindi anche questi biscotti, che incontrarono subito il favore dei residenti che amavano intingerli nella malvasia e nello zibibbo.

Ma fu grazie ai pasticceri (scaletieri) e fornai che si arricchirono di uvetta sultanina e grappa, elementi così cari nella gastronomia lagunare. 

Ancora oggi non si chiude un pranzo o una cena “ a modo” senza qualche zaeto da inzuppare nel vino.

PROCEDIMENTO
Ammorbidire l’uvetta bagnandola con la grappa e lasciarla in infusione almeno mezz’ora.
In una ciotola setacciare le farine con il lievito, versare lo zucchero e il pizzico di sale.

Scaldare il latte, aggiungere il burro, farlo sciogliere e poi versare il tutto sulle farine miscelate.

Impastare brevemente con le mani, aggiungere l’uovo e amalgamare bene il tutto.

Strizzare l’uvetta ed unirla all’impasto.

Con le mani formare dei panetti ovali lunghi circa 6/8 centimetri, sistemarli su di una placca ricoperta di carta forno.

Cuocere in forno a 180° per 20 minuti.

Appena sfornati spolverizzarli con lo zucchero a velo.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "ZAETI"

CONDIVIDI
COMMENTA
#