OK
...

Torta Sbrisolona Mantovana con Variazione di Nocciole


preparazione  70 min
ricetta  facile
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
PREPARAZIONE 1H E 10 MIN
RIPOSO 2H
PORZIONI 4 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 100 g di burro
  • 15 g di semolino
  • 125 g di farina 00
  • buccia grattugiata di 1/2 limone
  • 80 g di mandorle pelate
  • 40 g di noccioline
  • 1 tuorlo d'uovo
  • 1/2 bustina di vanillina
  • 100 g di zucchero bianco
PROCEDIMENTO
Della Sbrisolona non v'è altro da aggiungere, che tutti ne sapranno di tutto. Dolce opulento e pingue, figlio prediletto delle plaghe attorno a Mantova: burroso, calorico, esagerato per le diete microgrammometriche dei tempi del cellulare.

Eppure conserva una sua immensa poesia, di quando la burrosità si scioglie tra le mandibole, al cospetto dei frutti secchi tostati e del poco zucchero. Perchè la Sbrisolona è un dolce non troppo dolce, ma trova l'apporto calorico dagli altri cospicui ingredienti.

Nella Cucina d'Ardimento proverai una versione appena più lieve, sopra tutto misurando l'apporto di burro che è comunque imprescindibile ed in misura abbondante.

Proverai inoltre a sostituire la tradizionale farina gialla di mais con la semola di grano duro per ottenere il medesimo effetto "sabbioso", e aggiungerai una parte di nocciuole al posto delle mandorle: che il risultato della loro tostatura è appena più asciutto.

PROCEDIMENTO

Prendi dunque il burro, ammorbidito a temperatura ambiente per un paio d'ore, e lavoralo rapidamente con le farine, lo zucchero - di cui riserverai solo una piccola parte - e la vanillina con la punta delle dita. Aggiungi la frutta secca tritata molto grossolanamente: otterrai un composto scabro e rustico, che amalgamerai con l'uovo e la buccia di limone grattugiata.
Il risultato è una montagnola zollosa e ruvida, e va bene così: anzi proprio questo è l'obiettivo.

Nello stampo di silicone da 24 versa il composto, appiattendolo alla bell'e meglio. Sopra a pioggia lo zucchero avanzato.

Nel forno a 180° per un'ora, controllando che non prenda troppo colore: questa versione tende a tostare assai di più di quella con il mais. Sforna e lascia raffreddare bene: forza di Lapalisse, se è venuta bene deve, appunto, sbriciolarsi.

Non avrai esitazione a proporlo con un passito di gran corpo ma molto aromatico, come il Colli Piacentini Malvasia Passito Il Negrese, spettacolare nella versione 2006.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "TORTA SBRISOLONA MANTOVANA CON VARIAZIONE DI NOCCIOLE"

CONDIVIDI
COMMENTA
#