OK

Tonno alla frutta secca
#


preparazione  10 min
ricetta  facile
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI IL CUCCHIAIO D'ARGENTO
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
TEMPO PREPARAZIONE 10 MIN
TEMPO COTTURA 10 MIN
CALORIE 470 CALORIE
PORZIONI 4 PORZIONI
Tonno alla frutta secca
ESECUZIONE RICETTA FACILE
TEMPO PREPARAZIONE 10 MIN
TEMPO COTTURA 10 MIN
CALORIE 470 CALORIE
PORZIONI 4 PORZIONI
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  • 4 trance di tonno
  • 100 g di olive verdi
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 30 g di mandorle
  • 30 g di pinoli
  • 1 limone
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • maggiorana
  • timo
  • prezzemolo
  • olio
  • sale
  • pepe
INGREDIENTI
  • 4 trance di tonno
  • 100 g di olive verdi
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 30 g di mandorle
  • 30 g di pinoli
  • 1 limone
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • maggiorana
  • timo
  • prezzemolo
  • olio
  • sale
  • pepe
PROCEDIMENTO
In una padella scaldate due cucchiai d’olio, adagiatevi le trance di tonno e cuocetele 4 minuti da entrambe le parti. Spruzzatele con il vino, lasciatelo evaporare, salate, pepate e dopo alcuni minuti ritiratele dal recipiente e tenetele in caldo. Preparate la salsa: denocciolate le olive, tritatele con mandorle, pinoli, aglio, maggiorana, timo, prezzemolo, insaporite il tutto per 1 minuto nella padella di cottura del pesce. Ritirate, aggiungete la buccia grattugiata del limone, mescolate velocemente. Disponete le scaloppe sul piatto da portata, cospargetele con la salsa calda, servite.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "TONNO ALLA FRUTTA SECCA"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Feste di Natale"
 
PER SAPERNE DI PIU'
L’antica tonnara di Carloforte, isola situata di fronte alla Sardegna sud-occidentale, con
circa 4000 tonni presi all’anno, è la più pescosa al mondo

This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
La Solatia
La Solatia
Il vino si presenta giallo paglierino intenso con lievi riflessi dorati. Al naso ha un intenso impatto, fruttato con note di pera e prugna verde. Ad arricchire il bouquet contribuiscono decisi sentori di pasticceria e un finale caratterizzato da piacevoli sensazioni minerali. Al palato emergono ancora i caratteri tipici del vitigno, con sentori fruttati di pera in primo piano e un grande...
Rosazzo
Rosazzo
Colore giallo paglierino carico, con riflessi verdognoli. Al naso dà sensazioni di freschezza, ma anche di ottima complessità; si possono percepire le sensazioni di fiori di campo, di mela e di foglia di limone. Si distende sul palato con armonia, riuscendo ad abbinare al contempo potenza e freschezza.
COMMENTA
#