OK
...

Sebadas


preparazione  30 min
ricetta  media
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA MEDIA
PREPARAZIONE 30 MIN
COTTURA 20 MIN
RIPOSO 2H
CALORIE 338 CALORIE
PORZIONI 6 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 250 g di pecorino fresco
  • 250 g di farina di semola di grano duro
  • sale
  • olio
  • miele
PROCEDIMENTO
Tagliate il formaggio a pezzetti, mettetelo in una casseruola con pochissima acqua, ponete sul fuoco e lavoratelo con una spatola di legno fino a quando ha raggiunto una consistenza omogenea e filante. Versatelo su un ripiano di marmo inumidito, e con l’impasto ancora caldo formate tante ciambelline di circa 10 centimetri di diametro e mezzo centimetro di spessore, lasciatele riposare e raffreddare per almeno due ore.

Nel frattempo impastate la farina con mezzo bicchiere di acqua tiepida salata e due cucchiai d’olio, lavorate bene fino a ottenere una massa liscia ed elastica. Tirate la pasta a sfoglia sottile, ritagliatevi un numero pari di dischetti di circa 10 centimetri di diametro, formate delle coppie. Adagiate su uno una ciambellina di formaggio e ricopritela con l’altro disco sigillando bene i bordi con una forchetta. Scaldate in una larga padella abbondante olio e friggetevi una sebadas alla volta, ritirandole quando sono dorate. Asciugatele su carta assorbente, spennellatele con abbondante miele liquefatto e servite.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "SEBADAS"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Dolci"
 
PER SAPERNE DI PIU'
Una specialità di tutta l’isola, che ha origine a Oliena, non lontano da Nuoro. Le “sebadas”, o “sevadas”, sono focaccine dolci al formaggio. Per la loro buona riuscita il pecorino deve essere acido. Come saperlo? Scioglietene un poco in un tegamino: è acido a sufficienza se diventa elastico. Nella ricetta originaria il miele è amaro, altra specialità sarda.

CONDIVIDI
COMMENTA
#