OK
...

Crocchette al broccolo romanesco


preparazione  20 min
ricetta  facile
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
PREPARAZIONE 20 MIN
COTTURA 30 MIN
LUOGO RIPOSO FRIGORIFERO
RIPOSO 6H
PORZIONI 4-6 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 1/2 litro di latte
  • 150 g di cime di broccolo romanesco
  • 60 g di farina
  • 40 g di olio extravergine di oliva
  • 2-3 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 uovo sodo
  • olio di arachidi per friggere
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • PER LA PANATURA
  • pangrattato
  • 2 uova
Il broccolo romanesco, con la perfezione delle sue geometrie e quel canone piramidale che si ripete all’infinito avviluppandosi in magnifiche spirali, è un ortaggio che mi ha sempre affascinata. Quasi dispiace doverlo tagliare per deturpare tanta bellezza.
Oggi è il protagonista di una ricetta in punta di dita, dedicata al momento dell’aperitivo o per inaugurare in maniera informale e festosa una cena con gli amici. Tutto ciò che serve sono piccole ciotole colorate, forchettine di legno e una cascata di crocchette dalla superficie croccante, ma dal cuore fondente.

La panatura è classica, l’interno è una besciamella molto densa che può essere variamente arricchita. Da tenere presente dunque per recuperare anche avanzi di salumi, formaggi, uova e verdure che spesso stazionano in frigorifero.

PROCEDIMENTO
Tuffa le cime del broccolo romanesco per qualche minuto in acqua bollente salata fino a quando saranno morbide, ma ancora sode. Scola e raffredda sotto l’acqua corrente. Tampona l’acqua in eccesso con carta da cucina.
Prepara la besciamella: in una casseruola fai scaldare l’olio, quindi aggiungi la farina tutta in un colpo e falla tostare a fiamma media mescolando di tanto in tanto. Versa il latte a filo, sempre rimestando, e fai addensare a fiamma moderata fino ad ottenere una besciamella densa. Spegni e aggiungi il parmigiano grattuagiato, il cavolo romanesco e l’uovo sodo tritati al coltello. Regola di sale, pepe e insaporisci con noce moscata a piacere. Porta a temperatura ambiente, quindi copri con la pellicola per alimenti e fai riposare in frigo per 5-6 ore.

Trascorso questo tempo il composto dovrà essersi solidificato a sufficienza da permettere di formare con le mani delle sfere del diametro di circa 4-5 cm. Passale prima in un piatto con le 2 uova sbattute e poi nel pangrattato, ricoprendole uniformemente.

Friggi le crocchette, poche alla volta, in abbondante olio di arachidi fino a quando saranno dorate. Asciuga con carta da cucina, regola di sale e servi subito.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "CROCCHETTE AL BROCCOLO ROMANESCO"

CONDIVIDI
COMMENTA
#