OK

Pasta con le taccole al pomodoro e ricotta salata
#


Un primo semplice e sfizioso, adatto a tutta la famiglia, anche ai più piccini. Pochi gli ingredienti necessari per realizzarlo: penne, pomodoro, taccole e ricotta salata. Un piatto che si preparara con facilità e in poco tempo, perfetto per approfittare di tutto il sapore tipicamente primaverile delle taccole, legumi versatili e ricchi di vitamine.

VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI VITTORIO CASELLI
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
TEMPO PREPARAZIONE
20 MIN
TEMPO COTTURA
15 MIN
PORZIONI
4 PORZIONI

 
POSSIBILITA' FRIGO
SI
POSSIBILITA' FREEZER
SI

 

 
Pasta con le taccole al pomodoro e ricotta salata
TEMPO PREPARAZIONE
20 MIN
TEMPO COTTURA
15 MIN
PORZIONI
4 PORZIONI

 
POSSIBILITA' FRIGO
SI
POSSIBILITA' FREEZER
SI

 

 
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  ALTRI INGREDIENTI
• 320 g di mezze reginette o maltagliati
• 400 g di taccole o piattoni
• 300 g di pelati (o polpa di pomodoro)
• 1 scalogno
• olio extravergine di oliva
• ricotta salata dura o pecorino
• sale
INGREDIENTI
• 320 g di mezze reginette o maltagliati
• 400 g di taccole o piattoni
• 300 g di pelati (o polpa di pomodoro)
• 1 scalogno
• olio extravergine di oliva
• ricotta salata dura o pecorino
• sale
INTRODUZIONE
Un piatto primaverile, sfizioso e facile da realizzare; in questa versione abbiamo utilizzato le penne, condite con un sugo di pomodoro e taccole sbollentate e passate in padella, ma potete scegliere il formato di pasta corta che preferite.

Alla pasta si accompagna la leggerezza del condimento leggero e fresco, per apprezzare il gusto naturale degli ingredienti. Il tocco di sapidità è poi dato da una grattugiata di formaggio: a piacere potete utilizzare la ricotta salata dura o il pecorino, l’importante è che sia un formaggio ben stagionato e abbia un gusto deciso!

Una ricetta economica, a base di pochi ingredienti genuini, adatta a tutta la famiglia e perfetta per il pranzo di tutti i giorni.

Per altre ricette con le taccole potete consultare l'insalata di radicchio e tacchino o le taccole in umido per dare un'altra vesta a questo prezioso legume, versatile e ricco di vitamine.


Come preparare: Pasta con le taccole al pomodoro e ricotta salata
1

In una pentola capiente, portate abbondante acqua a ebollizione. Pulite le taccole rimuovendo le estremità e il filo su tutta la lunghezza del baccello. Lavatele, tagliatele a losanghe e sbollentatele per 5 minuti. Scolatele (conservando tutta l’acqua di cottura) e tenetele da parte.

 

Preparazione Pasta con le taccole al pomodoro e ricotta salata - Fase 1
Come preparare: Pasta con le taccole al pomodoro e ricotta salata
1

In una pentola capiente, portate abbondante acqua a ebollizione. Pulite le taccole rimuovendo le estremità e il filo su tutta la lunghezza del baccello. Lavatele, tagliatele a losanghe e sbollentatele per 5 minuti. Scolatele (conservando tutta l’acqua di cottura) e tenetele da parte.

 

Preparazione Pasta con le taccole al pomodoro e ricotta salata - Fase 2
Preparazione Pasta con le taccole al pomodoro e ricotta salata - Fase 2
2

Pulite lo scalogno, tritatelo e soffriggetelo in una padella con 4 cucchiai d’olio. Appena dorato, aggiungete i pelati schiacciati (o la polpa di pomodoro); salate e cuocete a fiamma medio-bassa finché non si sarà leggermente ristretto.

Come preparare: Pasta con le taccole al pomodoro e ricotta salata
2

Pulite lo scalogno, tritatelo e soffriggetelo in una padella con 4 cucchiai d’olio. Appena dorato, aggiungete i pelati schiacciati (o la polpa di pomodoro); salate e cuocete a fiamma medio-bassa finché non si sarà leggermente ristretto.

Preparazione Pasta con le taccole al pomodoro e ricotta salata - Fase 3
Preparazione Pasta con le taccole al pomodoro e ricotta salata - Fase 3
3

Aggiungete le taccole al sugo e, se serve, aggiungete qualche cucchiaio d’acqua di cottura. Cuocete la pasta nella stessa acqua di cottura delle taccole, scolatela al dente e finite di saltarla in padella col sugo.

Come preparare: Pasta con le taccole al pomodoro e ricotta salata
3

Aggiungete le taccole al sugo e, se serve, aggiungete qualche cucchiaio d’acqua di cottura. Cuocete la pasta nella stessa acqua di cottura delle taccole, scolatela al dente e finite di saltarla in padella col sugo.

4

Servite la pasta calda e completate con scaglie di pecorino o ricotta salata.

Preparazione Pasta con le taccole al pomodoro e ricotta salata - Fase 4
Come preparare: Pasta con le taccole al pomodoro e ricotta salata
4

Servite la pasta calda e completate con scaglie di pecorino o ricotta salata.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "PASTA CON LE TACCOLE AL POMODORO E RICOTTA SALATA"

ATTREZZI
pentola, mestolo forato, coltello, tagliere, padella antiaderente, cucchiaio di legno, scolapasta, grattugia
 
Per saperne di più
GUSTOSA FONTE DI VITAMINE E FIBRE
Taccole, piattoni, piselli cinesi o mangiatutto: sono nomi diversi per indicare lo stesso ortaggio di cui si mangia anche il baccello. Si tratta di una verdura tipicamente primaverile, molto consumata nel Sud Italia e un po’ meno al Nord, con proprietà utili perché ricca di caroteni, vitamina C, vitamina B9, ferro, proteine e fibre, particolarmente indicata quindi per gli intestini pigri.


This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI
COMMENTA
#