OK
...

Ciuffetti di calamaro fritti


preparazione  5 min
ricetta  facile
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
PREPARAZIONE 5 MIN
COTTURA 5 MIN
PORZIONI 4 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 500 g di ciuffetti di calamaro
  • 100 g farina di semola di grano duro
  • 100 g di farina "00"
  • sale
  • olio di arachidi
PROCEDIMENTO
Lava i ciuffetti con l'acqua fredda corrente, lasciali scolare, poi passali su carta assorbente per asciugarli al meglio
Passali nel mix di farine, massaggiandoli per bene.
Scalda l'olio, abbondante e in una padella non troppo grande con i bordi alti, e verifica la temperatura lasciando cadere un po' di farina: dovrà reagire spumeggiando. 
Friggi i ciuffetti pochi alla volta, fino a quando daranno dorati e asciutti. Prima di versarne altri lascia alzare la temperatura di nuovo.
Fai asciugare bene sulla carta da cucina, poi passa sulla carta gialla avendo cura di non fare più strati: il calore nè appassirà la fragranza. Sala moderatamente e manda in tavola con un Franciacorta asciutto e poco dosato: il Pas Dosè de il Mosnel, per esempio.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "CIUFFETTI DI CALAMARO FRITTI"

PER SAPERNE DI PIU'
Capita di trovare sul banco della pescheria una profusione di questi ciuffetti di calamaro, a prezzi piuttosto convenienti. Sono piccoli e teneri, pur non perdendo quella elasticità nervosa che caratterizza questo frutto di mare.

La frittura è semplice, ma con l'addizione della semola diventa più asciutta e fragrante. Serve una buona misura d'olio, molto caldo, che consenta l'immersione completa, diciamo 3-4 dita di profondità: in questo modo quando cali i ciuffetti la temperatura non s'abbassa. 

Il limone piace a molti, ma è gastronomicamente una violenza.


CONDIVIDI
COMMENTA
#