OK

Interviste | Beppe Palmieri, Maitre e Sommelier dell'Osteria Francescana

Data pubblicazione 03.04.2013
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
CONDIVIDI
#
Beppe Palmieri crede. E' la sua forza: crede fermamente in quello che fa. E ci crede così tanto che investe il suo [poco] tempo libero proprio in quel progetto di valorizzazione del ruolo di Sala e Cantina di cui tanto si sente parlare.

Beppe oltre a parlare, a scrivere sul suo personalissimo spazio Glocal, fa. Dice, briga, provoca. E il mondo sta cominciando ad accorgersi non tanto di lui, che di lui si era già accorto, ma della non secondaria importanza del personale a contatto con la clientela nelle nostre Tavole. Non solo quelle più prestigiose, che puntano su professionalità indiscusse, ma anche in quelle quotidiane.

Più che nella marginale questione del "peso" di Sala e Cantina nel successo di un ristorante, nella consapevolezza che l'avventore si ricorda la cucina, ma ancora di più rammenta un'esperienza complessiva. E lo fa dal privilegiato palcoscenico dell'Osteria Francescana, dove officia Massimo Bottura.

Dunque eccolo raccontarci dell'importanza del gruppo, dei traguardi impossibili, del ruolo dei gregari, del problema della gestione dei no-show, della mitologia dell'abbinamento.

Sei minuti da non perdere.



COMMENTA

LEGGI ANCHE

Leggi tutto
#