OK

Come pulire il frigorifero. Le dritte delle cleaning influencer Titty & Flavia

Data pubblicazione 18.04.2020
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
CONDIVIDI
#

Il Coronavirus ci ha insegnato, tra le altre cose, che stare in casa più tempo vuol dire anche pulire di più. Ce lo confermano due cleaning influencer, esperte di economia domestica, guru delle pulizie e dal 2013 amati volti tv del programma Rai "Detto fatto". Loro si chiamano Titty D’Attoma e Flavia Alfano, conosciute come Titty&Flavia, e seguite da milioni di follower sui social (500 mila follower su Facebook, 37 mila su Instagram e 40 mila iscritti su YouTube).

Dopo un passato da colleghe manager in pubblicità e comunicazione, hanno avuto un'intuizione: sono partite dal web nel 2008 con il sito soluzionidicasa.com e seguendo una tendenza internazionale, capitanata dalla giapponese Marie Kondo, ci insegnano che prendersi cura della casa senza troppe manie aiuta a vivere meglio.   

Il loro motto? "Ce la posso fare!" che si traduce in pratici consigli a pubblici disparati, come ci ribadiscono al telefono dalle rispettive case di Milano: "Esiste un mondo complementare alla cucina che riguarda proprio la cura della casa e l'economia domestica. Ogni giorno riceviamo una media di un centinaio di richieste di aiuto. E non sono soltanto casalinghe disperate, il 30% delle richieste arriva da uomini, dai padri separati ai trentenni che vivono da soli".

Abbiamo chiesto a Titty & Flavia come pulire il frigo in modo facile, veloce, economico ed ecologico. Vi bastano due miscele, mezz'ora di tempo e un po' di organizzazione. Obiettivo? Adottare alcuni trucchi per avere più tempo per sé. E poi seguite i nostri consigli per avere un frigo ordinato oltre che una spesa che duri più a lungo.

  • 1. Primo passo: svuotare il frigorifero

    "Il frigorifero è un indispensabile elettrodomestico che va mantenuto pulito per la nostra salute e perché duri più a lungo. Rimane infatti acceso nelle nostre case giorno e notte. Una pulizia periodica permette di conservare meglio i nostri cibi freschi come verdura, frutta e formaggi, oltre che carne e pesce. Per una pulizia accurata smontate se possibile i ripiani e gli accessori e poneteli nel lavabo, così da raggiungere tutti gli interstizi e i punti più nascosti.

    Importante accorgimento: per raccogliere l’acqua che sgocciola durante il lavaggio posizionate un asciugamano o uno straccio sul fondo del frigorifero", ci dicono Titty & Flavia.

  • 2. Cosa usare per pulire l'interno del frigorifero

    "Per pulire il frigorifero suggeriamo due miscele: la prima è dedicata alle pareti interne e ai ripiani, senza dimenticare i cassetti e gli sportelli laterali. Mescolate 300 ml di acqua, 2 cucchiai di bicarbonato, 3 gocce di olio essenziale di limone, 4 gocce di sapone liquido per i piatti. Mettete la soluzione in un contenitore spray, spruzzatela sui ripiani e poi strofinate con un panno in microfibra o una spugnetta inumidita".

  • 3. Cosa usare per pulire le guarnizioni interne del frigo

    Non dimenticate questa parte del frigo spesso trascurata: si sporca e attira briciole e muffe. "La seconda miscela è per pulire proprio le guarnizioni: miscelate all’interno di un altro contenitore spray mezzo bicchiere di acqua, mezzo bicchiere di aceto bianco e 3 gocce di tea tree oil o di malaleuca. Spruzzate lungo tutte le guarnizioni e strofinate con un panno in microfibra. Non serve risciacquo". Ingredienti semplici e facili da reperire: "l'aceto bianco è un antiodori e anticalcare e l'olio essenziale tea tree previene o elimina la muffa essendo un antisettico e antibatterico formidabile".




  • 4. I contenitori giusti

    "Quelli più pratici sono gli spray: possono essere reuperati da vecchi detersivi ed essere riempiti con le due miscele sopra descritte".

  • 5. Per quanto tempo e ogni quanto

    "L'operazione di pulizia del frigo può variare dalle dimensioni dell'elettrodomestico, ma in una mezz'oretta si fa", garantiscono Titty & Flavia. "Non è necessario pulire tutta la casa lo stesso giorno: suddividete i compiti nell'arco della giornata e della settimana. Basta essere organizzati con le due miscele pronte all'uso, che sono efficaci e senza risciacquo e quindi molto rapide. Effettuate queste operazioni almeno una volta ogni 2 mesi", suggeriscono le due cleaning influencer.

  • 6. Come profumare il frigorifero

    "Per assorbire gli odori del frigo dopo che lo avete pulito riutilizzate un vecchio barattolo (della marmellata o dello yogurt) vuoto riempiendolo di bicarbonato e due gocce di olio essenziale, lasciatelo aperto: assorbirà così odori spiacevoli. Ogni due o tre mesi potete sostituirlo", concludono le nostre Marie Kondo.

COMMENTA

LEGGI ANCHE

Leggi tutto
#