OK

DOCG Valtellina Superiore Sassella Riserva "Stella retica" - Ar.Pe.Pe. 2010

Data pubblicazione 05.03.2015
#
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI STEFANO CAFFARRI
VOTO
9.2
INFORMAZIONI
Nome Stella Retica
Denominazione Valtellina Superiore Sassella
Tipo
Anno 2010
Coltiva Tradizionale
Vinifica Tradizionale
Affina Botti grandi
Gradi 13
Regione Lombardia
Nazione Italia
Note Chiavennasca (Nebbiolo) 100%
PRODUTTORE
NomeAr.Pe.Pe.
IndirizzoVia del Buon Consiglio, 4
CAP23100
ProvinciaSondrio
RegioneLombardia
Telefono0342214120
E-mailarpepe@fastwebnet.it
Sitowww.arpepe.com
Mappa46.17146442988,9.8990611079527
CONDIVIDI
#
#
#
#
#

Tempo. Saggezza. Vigne antiche. Fatica. Castagno. Un cocktail che metterebbe in ginocchio un bravo bartender, a leggere la ricetta fatta di equilibri fragili su basi di roccia. Roccia è l'humus in cui sopravvivono le viti di Chiavennasca (Nebbiolo), con manciate di terra trattenute da muretti a secco per sostentamento.

Niente è facile in Valtellina, e la famiglia Pelizzatti Perego non è gente da scorciatorie. La Riserva di Sassella colpisce il mercato 3 anni dopo che il grappolo ha incontrato la forbice ed è manifesto liquido di un credo.

Commovente: il colore così gentilmente scarico, ma non pallido. Irruente: la luce che lo trafigge. Sottile: il profumo così delicato, così fine che pare trina, merletto, ricamo, tulle: eppure tra le particelle esalate con augusta severità trovi segnali di fumo, un frutto serissimo nel pieno della sua rubiconda maturazione, una asciuttezza che è solo armonia, sagacia. Arguzia, non certo reboanza, ma seduzione purissima.

Allora il sorso è una conseguenza, è quello che ti aspetti, è quello che cerchi, è quello che trovi: nebbiolesco, montano, diritto, indecentemente bevibile.

Trionfale, ma sottovoce.



CONDIVIDI

QUESTO VINO E' PERFETTO CON...


 
#
Capriolo in salsa
Capriolo in salsa
Preparate la marinata: tritate il prezzemolo con gli spicchi d’aglio, tagliate a pezzetti carota e sedano, ad anelli sottili la cipolla. Mettete la carne di capriolo tagliata a spezzatino in una grande terrina, unite le verdure preparate, aggiungete la foglia di alloro sminuzzata, i chiodi di garofano, il timo, le bacche di ginepro, i grani di pepe e un pizzico di sale. Quindi versate su...
Risotto funghi porcini e zafferano
Risotto funghi porcini e zafferano
In cucina non esistono verità, ogni cuciniere si costruisce un mondo di riferimenti e convinzioni e compiacimenti. Per dire, il miglior risotto ai funghi porcini potrebbe non essere quello fatto con i freschi appena giunti dal monte: ma la concentrazione e il tatto più nervoso dei secchi incontra più di un sostenitore. In questo caso, anche per sostenere l'idea che in cucina...
COMMENTA


 
#
#