OK

Rufioli di Carnevale
#


VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI IL CUCCHIAIO D'ARGENTO
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA
MEDIA
TEMPO PREPARAZIONE
30 MIN

 

 
TEMPO COTTURA
15 MIN

 

 

 
Rufioli di Carnevale
ESECUZIONE RICETTA
MEDIA
TEMPO PREPARAZIONE
30 MIN

 

 
TEMPO COTTURA
15 MIN

 

 

 
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  ALTRI INGREDIENTI
• 200 g di mele cotogne
• 200 g di mele golden
• 200 g di pere
• cedro candito
• arance candite
• 1 litro di vino
• zucchero
• essenza di senape
• 300 g di pasta sfoglia
• 2 uova
• zucchero di canna
INGREDIENTI
• 200 g di mele cotogne
• 200 g di mele golden
• 200 g di pere
• cedro candito
• arance candite
• 1 litro di vino
• zucchero
• essenza di senape
• 300 g di pasta sfoglia
• 2 uova
• zucchero di canna
PROCEDIMENTO
Carnevale per i bimbi significa feste in maschera, coriandoli e stelle filanti, per qualche adulto un po' birichino vuol dire Brasile e Samba e per i cuochi invece Chiacchere, frittelle e castagnole.

Quando ero bambina non mangiavo frittelle, non mi piaceva l'uvetta e i miei nonni non le facevano ne con la crema ne con le mele * me tapina *, mangiavo un quantitativo industriale di chiacchere, che da noi si chiamano crostoli, belli fritti, dolci e totalmente ricoperti di zucchero a velo.
Un altro dolce che si preparava spesso da noi erano i Rufioli, mezzelune di pasta sfoglia ripieni di mostarda veneta, piccantissimi e, stranamente, non fritti! Era ovvio che a noi bambini non piaceva la mostarda, quindi il nonno ce li preparava con la crema spalmabile al cioccolato, con la marmellata, scegliendo, purtroppo quella di arance, e qualche volta con la crema.
Credevo che i Rufioli fossero un dolce tipico alla portata di tutti, poi  negli anni ho scoperto che li fanno in pochi e che altrettanto pochi li conoscono.
Vorrei prepararli per tutti voi, un giorno.
Intanto vi do la ricetta.
 
Prepara la mostarda veneta, pela e affetta la frutta, cuocila nel vino, avendo cura di tenerla separata; ovvero cuoci le mele cotogne da sole, poi le pere da sole ecc, finchè le polpe iniziano a sfaldarsi. Passale al passaverdura (o al frullatore ad immersione). Poi uniscile e fai assorbire tutto il vino. Pesa il composto ed aggiungi lo zucchero in egual misura. Unisci i canditi tritati grossolanamente (circa 35/45 g per tipo) e continua la cottura per altri 30 minuti.

Lascia raffreddare ed aggiungi 5 gocce di essenza di senape per kg di composto.
Stendi la pasta sfoglia, con l'aiuto di un coppapasta, taglia la pasta in cerchi del diametro di 6 cm circa, aggiungi un cucchiaino di mostarda e chiudili bene, avendo cura di premere i bordi con i polpastrelli per ottenere l'effetto ad 'ondine'.
Spennella di tuorlo sbattuto, spolvera di zucchero di canna e cuoci in forno pre riscaldato a 200° per 15 minuti.
Attenzione: qualora si desideri farli con la crema al cioccolato, consiglio di mettere la crema in frigorifero prima di utilizzarla. Capita spessissimo che la crema poi esca in cottura.
D'altra parte sono caserecci!

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "RUFIOLI DI CARNEVALE"

This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI
COMMENTA
#