OK
...

Maccheroni alla chitarra con polpette


preparazione  90 min
ricetta  media
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA MEDIA
PREPARAZIONE 1H E 30 MIN
COTTURA 1H E 40 MIN
CALORIE 732 CALORIE
PORZIONI 4 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 200 g di farina 00
  • 200 g di farina di grano duro
  • 4 uova grandi
  • sale.
  • PER IL SUGO:
  • 600 g di pomodori rossi da sugo
  • 1 cipolla
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • olio
  • sale
  • pepe.
  • PER LE PALLOTTINE:
  • 200 g di carne di vitello tritata
  • 200 g di petto di pollo tritato
  • 50 g di grana padano grattugiato
  • 1 tuorlo
  • noce moscata
  • olio
  • sale
  • pepe
PROCEDIMENTO
Fate la pasta: mescolate le farine, disponetele a fontana, sgusciatevi le uova, salatele, lavorate il tutto fino ad avere un composto liscio e compatto. Avvolgetelo con la pellicola, dopo 30 minuti tirate la pasta a sfoglia non troppo sottile, ritagliatela a strisce di 15x30 centimetri. Una per volta adagiatele sulle corde della chitarra, sopra premete con il matterello in modo che i fili taglino la sfoglia.

Preparate il sugo: in una casseruola scaldate cinque cucchiai d’olio, insaporitevi la cipolla tritata e, quando è trasparente, aggiungete i pomodori spellati, privati dei semi e spezzettati, prezzemolo, sale, pepe e cuocete per un'ora o fino a quando il sugo è diventato denso. Nel frattempo preparate le pallottine: in una ciotola amalgamate le carni tritate con il tuorlo, il parmigiano, un pizzico di noce moscata, uno di sale e uno di pepe. Prendendo un po’ di composto alla volta formate delle palline di uno-due centimetri. Friggetele per alcuni minuti in olio caldo, ritiratele, asciugatele su carta assorbente, unitele al sugo e cuocete 5 minuti. Lessate i maccheroncini, sgocciolateli, conditeli con il sugo e serviteli a tavola.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "MACCHERONI ALLA CHITARRA CON POLPETTE"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Cucina Regionale"
 
PER SAPERNE DI PIU'
La chitarra è costituita da un telaio di legno rettangolare oppure da un telaio con due facce contrapposte, su cui sono fissati dei fili metallici, distanziati 2-3 millimetri per i maccheroni. Nel caso di telaio doppio, dalla parte opposta i fili sono fissati a distanza di 4-6 millimetri per le fettuccine. Deciso la pasta che si vuol fare, si sceglie il telaio con i fili interessati, sulla loro superficie si adagia la sfoglia che, premuta dal mattarello contro la griglia, viene "tagliata".


CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Montepulciano d'Abruzzo Cerasuolo
Piacevolmente fruttato l’olfatto, ricco di sentori di ciliegia, fragolina, succo di melagrana e viola, incorniciati da una pregiata nota fumé. La dosata freschezza e la saporosa morbidezza realizzano un compiuto equilibrio che ne caratterizza la fruibilità, garbata e squisita.
Jesera
Al palato è intenso, secco, gentile, pieno, asciutto, morbido, giustamente acido. Questo vino, dal profumo caratterizzato da spiccate note floreali (fiore d'acacia) e dal gusto intenso, risulta molto equilibrato in bocca.
COMMENTA
#