OK

Gelato al Panettone di Nicola Cavallaro
#


preparazione  60 min
ricetta  media
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI STEFANO CAFFARRI
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA MEDIA
TEMPO PREPARAZIONE 60 MIN
PORZIONI 4 PORZIONI
Gelato al Panettone di Nicola Cavallaro
ESECUZIONE RICETTA MEDIA
TEMPO PREPARAZIONE 60 MIN
PORZIONI 4 PORZIONI
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  • 3 tuorli d'uovo
  • 150 g zucchero bianco
  • 200 g latte intero
  • 20 g burro
  • 1 fetta di panettone media
INGREDIENTI
  • 3 tuorli d'uovo
  • 150 g zucchero bianco
  • 200 g latte intero
  • 20 g burro
  • 1 fetta di panettone media
PROCEDIMENTO
Una sera che c'era la neve, sono stato da Cavallaro. In fine al pranzo, arrivò sul tavolo un gelato al panettone buonissimo. Ovviamente arricchito di quei tocchi degli chef, tipo la pralina di cioccolato e la salsa al mandarino, ma mi spiegò che era cosa sempllice: crema inglese e panettone, e Pacojet.
Io il Pacojet non cellò, ma ho la Musso, ed ho anche residuati bellici di panettoni d'ogni ordine e grado: superfornitura che probabilmente affliggerà più d'uno. Peccato che ne occorra poco, e lo stock rimarrà pressochè intatto.
Dunque il primo passo è la salsa inglese: ma non mi piace troppo il gusto d'uovo cotto nel gelato, per cui all'occhio. I tuorli vanno nello zucchero bianco, aggiunto poc'a poco e girato con lo sbattitore elettrico, anche se da ultimo sto sempre meno godendo gli arnesi tecnologici che velocizzano le operazioni. Avrai in poco tempo una spuma chiara, piuttosto soda. Mettila al fuoco bassissimo con metà del latte, e falla scaldare. L'ideale sarebbe tirarla a cottura più per induzione che per riscaldamento: che non s'alzi mai un refolo di vapore dalla casseruola, per un quindici minuti, girando delicatamente.
Nel mixer spezzetta una fetta di panettone, canditi uvetta e glassa e tutto, bagnati con il latte restante e un pallina di burro, poi passa al colino. Poni la miscela al frigo per mezz'ora che raggiunga una temperatura di lavorazione più agevole. Poi il mantecatore farà il resto.
Componi il piatto con una piccola granella di fondente nero, questo è dal commercio equosolidale, e datteri disossati e affettati.
Potrai azzardare di mandarlo in tavola con un bicchierino appena di Vin Santo di Vigoleno, non troppo freddo, della riserva immortale di Lusignani.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "GELATO AL PANETTONE DI NICOLA CAVALLARO"

This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI
COMMENTA
#