OK
...

Foresta nera estiva


preparazione  60 min
ricetta  facile
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
PREPARAZIONE 60 MIN
PORZIONI 4 PORZIONI
INGREDIENTI
  • PER IL PAN DI SPAGNA AL CIOCCOLATO (TORTIERA DA 22-24 CM DI DIAMETRO)
  • 100 g di farina "00"
  • 25 g di cacao amaro
  • 4 uova
  • 125 g di zucchero semolato
  • PER LE CILIEGIE SEMICANDITE
  • 30 ciliegie
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • PER LA PANNA GHIACCIATA
  • 100 g di panna fresca
  • 30 g di zucchero a velo
  • PER DECORARE
  • cioccolato fondente

Come preparare: Foresta nera estiva

Preparazione Foresta nera estiva - Fase 1
Preparazione Foresta nera estiva - Fase 1
1

Setacciare la farina e il cacao amaro. Con un frustino lavorare le uova con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso, poi incorporare farina e cacao e mescolare. Versare in una tortiera e cuocere per 30 minuti a 180°.

Sformare il pan di spagna e avvolgerlo con pellicola alimentare per mantenerne la morbidezza.

Preparazione Foresta nera estiva - Fase 2
Preparazione Foresta nera estiva - Fase 2
2

Denocciolare le ciliegie e cuocerle per 5 minuti con lo zucchero. Tenere da parte. Per ottenere un gusto più forte e deciso è possibile aggiungere mezzo bicchierino di liquore alla ciliegia a fine cottura della frutta (Kirsch o l’italiano Sangue Morlacco).

Montare a neve la panna insieme allo zucchero a velo. Versare negli stampi per formare i cubetti di ghiaccio e riporre in congelatore fino al momento dell’utilizzo.

3

Tagliare il pan di spagna in tronchetti regolari e sistemarli nei piatti di servizio, bagnarli leggermente con il succo delle ciliegie semicandite, decorare con qualche cubetto di panna ghiacciata, scaglie di cioccolato fondente e le ciliegie (a piacere anche calde) sistemate accanto al piatto in una ciotolina.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "FORESTA NERA ESTIVA"

PER SAPERNE DI PIU'
La classica  "foresta nera" (Schwarwälderkirsch) è una torta che nasce in una precisa zona della Germania, la Foresta Nera appunto, area che vede la produzione fino alla fine di luglio di succose e dolcissime ciliegie.

In genere viene preparata a strati, alternando pan di spagna, ciliegie e panna. In questa versione gli ingredienti sono gli stessi, ma diversa è la presentazione, e al posto di una bella fetta alta di torta, non proprio invitante durante l’estate, si è scelto di scomporla nei suoi elementi base, risultando poi anche più semplice la sua costruzione in una geometria quasi casuale.

Per una nota di maggiore freschezza, la panna montata è stata congelata e poi usata a cubetti, secondo l’usanza veneziana della “panna in ghiaccio”, che nella città lagunare viene servita tra due fette di waffel sottile come alternativa al gelato.


CONDIVIDI
COMMENTA
#