OK

Crema di Roquefort alle pere
#


preparazione  30 min
ricetta  facile
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI IL CUCCHIAIO D'ARGENTO
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
TEMPO PREPARAZIONE 30 MIN
TEMPO COTTURA 5 MIN
CALORIE 280 CALORIE
PORZIONI 4 PORZIONI
Crema di Roquefort alle pere
ESECUZIONE RICETTA FACILE
TEMPO PREPARAZIONE 30 MIN
TEMPO COTTURA 5 MIN
CALORIE 280 CALORIE
PORZIONI 4 PORZIONI
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  • 100 g di Roquefort
  • 200 g di ricotta
  • 2 pere succose di media grandezza
  • 3 cucchiai di panna
  • 8 nocciole leggermente tostate
  • burro
  • pepe bianco
INGREDIENTI
  • 100 g di Roquefort
  • 200 g di ricotta
  • 2 pere succose di media grandezza
  • 3 cucchiai di panna
  • 8 nocciole leggermente tostate
  • burro
  • pepe bianco
PROCEDIMENTO
Sbucciate le pere, tagliate la polpa a dadini, fateli saltare per alcuni minuti in una padella spennellata di burro e insaporiteli con un pizzico di pepe bianco. Ritirate e tenete da parte. Frullate il Roquefort con ricotta e panna. Suddividete la dadolata di pere in quattro bicchierini, sopra versate la crema di formaggio, guarnitela con due nocciole e servite.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "CREMA DI ROQUEFORT ALLE PERE"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Feste di Natale"
 
PER SAPERNE DI PIU'
Dopo le estive William, ecco quelle autunnali e invernali come Abate e Kaiser: l’Italia è il maggior produttore di pere al mondo e la frutta
di stagione è sempre da preferire perché più saporita

This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Lunare
Giallo paglierino chiaro, vanta un bouquet aromatico, con sentori di spezie e fiori (rose e ginestra), molto complesso e speziato. Al palato è morbido ed elegante, molto pieno, con lunga persistenza aromatica.
Es più Sole
Es più Sole
Da uve Primitivo, ha colore rubino intenso, impenetrabile e profumi complessi e avvolgenti. Evidentissime le note di confettura di visciola e di amarene, prugna e mirtilli, chiude con sentori di spezie soprattutto liquirizia e cacao. Dolce con il suo frutto integro e mai cotto, sorretto sempre dalla sua naturale e imponente spalla acida che ne esalta la bevibilità. Notevole la persistenza.
COMMENTA
#