OK
...

Crema di parmigiano e pangrattato


preparazione  0 min
ricetta  facile
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
PREPARAZIONE
PRONTO IN 25 MIN
CALORIE 245 CALORIE
PORZIONI 4 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 1 litro di brodo di carne
  • 40 g di farina
  • 40 g di parmigiano grattugiato
  • 30 g di burro
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 1 sacchetto di crostini di pane dorato
  • noce moscata
  • sale
  • pepe
PROCEDIMENTO
Versate il brodo in una casseruola, ponete sul fuoco e portate a leggero bollore. Nel frattempo, in una ciotola lavorate a crema il burro con un pizzico di noce moscata e mezzo cucchiaino di pepe macinato al momento. Poi incorporatevi l’uovo sbattuto, la farina setacciata, il parmigiano e il pangrattato, salate. Frullate il composto con il mixer a immersione.

Versate il frullato in una casseruola, unite il brodo bollente versato a filo, la quantità del liquido dipende dalla consistenza che preferite dare al composto, regolate sale e pepe. Mescolate e appena torna il bollore ritirate dal fuoco. Servite la crema illuminata da un filo d’olio e con i crostini di pane a parte.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "CREMA DI PARMIGIANO E PANGRATTATO"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Cucina Veloce"
 
PER SAPERNE DI PIU'
Se avete del pane avanzato fatelo dorare leggermente in forno e poi passatelo al mixer al grado di finezza desiderato. Conservatelo in vaso a chiusura ermetica. Evitate di usare pane o grissini conditi, perche i grassi si alterano rapidamente conferendo un sapore sgradevole.

CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Vigna Rocca
Giallo dorato vivace il colore. Il profumo è elegante di fruttato giallo, miele e fiori di campo. Il sapore è avvolgente, con note di pesca matura e susina; finale ammandorlato.
Verdicchio di Matelica
Verdicchio di Matelica
Un vino che deve avere un minimo di evoluzione per poter esprimere al meglio le sue potenzialità e per poter farsi apprezzare come un vino di notevolissima complessità olfattiva, con note di anice, cedro e frutta appassita, estremamente potente e ricco di struttura al palato, molto profondo e lungamente persistente. Il finale è minerale, espressione del territorio.
COMMENTA
#