OK

Canapè alle mandorle e salmone
#


preparazione  20 min
ricetta  facile
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI IL CUCCHIAIO D'ARGENTO
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
TEMPO PREPARAZIONE 20 MIN
LUOGO RIPOSO FRIGO
TEMPO RIPOSO 30 MIN
CALORIE 456 CALORIE
Canapè alle mandorle e salmone
ESECUZIONE RICETTA FACILE
TEMPO PREPARAZIONE 20 MIN
LUOGO RIPOSO FRIGO
TEMPO RIPOSO 30 MIN
CALORIE 456 CALORIE
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  • 170 g di farina
  • 75 g di farina di mandorle
  • 90 g di burro
  • 2 tuorli
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • sale e pepe.
  • PER LA MOUSSE:
  • 70 g di salmone affumicato
  • 70 g di mascarpone
  • pepe.
  • PER DECORARE:
  • erba cipollina oppure pezzetti di oliva
INGREDIENTI
  • 170 g di farina
  • 75 g di farina di mandorle
  • 90 g di burro
  • 2 tuorli
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • sale e pepe.
  • PER LA MOUSSE:
  • 70 g di salmone affumicato
  • 70 g di mascarpone
  • pepe.
  • PER DECORARE:
  • erba cipollina oppure pezzetti di oliva
PROCEDIMENTO
Preparate i canapè: impastate gli ingredienti, fatene una palla, lasciatela riposare in frigorifero per trenta minuti. Ritiratela, stendetela, ritagliatevi tanti triangoli, disponeteli sulla placca foderata con l’apposita carta e cuoceteli in forno caldo a 190° per quindici minuti o finché sono dorati.

Preparare intanto la mousse: frullate il salmone con un pizzico di pepe poi incorporatevi delicatamente il mascarpone fino a ottenere un composto gonfio e omogeneo. Distribuite la mousse sui triangolini adoperando una tasca da pasticciere a bocchetta spizzata e disponeteli sul vassoio. Decorate la superficie dei canapè con fili di erba cipollina o con pezzetti di oliva e servite.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "CANAPÈ ALLE MANDORLE E SALMONE"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento"
 
This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Vecchie Viti
Tratto da vecchie viti di Valdobbiadene, dopo la prima fermentazione e i travasi rimane a maturare sulla sua feccia fine sino alla primavera successiva alla vendemmia, quando entra in autoclave. La presa di spuma avviene molto lentamente, con tutte le cure necessarie, e poi ancora lo spumante rimane a riposare sui lieviti sino a pochi giorni prima dell’imbottigliamento, che si verifica nel giugno...
Pinot Bianco
Pinot Bianco
Colore giallo verdolino e bouquet fruttato, con sentori di mela e di pera, per un vino dal sapore morbido ed elegante, con lunga persistenza.
COMMENTA
#