OK

IGT Marche Rosso "Blu" - Fattoria Mancini 2010

Data pubblicazione 08.01.2015
#
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI STEFANO CAFFARRI
VOTO
7.8
INFORMAZIONI
Nome Blu
Denominazione Marche Rosso
Tipo
Anno 2010
Coltiva Convenzionale
Vinifica Convenzionale
Affina Legno
Gradi 14.0
Regione Marche
Nazione Italia
PRODUTTORE
NomeFattoria Mancini
IndirizzoStrada dei Colli, 35
CAP61122
ProvinciaPesaro e Urbino
RegioneMarche
Telefono0721 51828
E-mailinfo@fattoriamancini.com
Sitohttp://www.fattoriamancini.com
Mappa43.882701,12.936871
CONDIVIDI
#
#
#
#
#

Blu: potremmo terminare qui la descrizione di questo vino assurdissimo, impossibile, proibito. L'Ancellotta si usa a a dare colore, e in piccole percentuali, perché gestire la sua scorbutica potenza è arduo.

Mancini invece. Mancini, è uno degli ultimi inventori del nostro tempo: inventa piccole cose, meccanismi per inserire un Bignami dentro una penna a sfera. Disegane modella auto eretiche. Fa i vini che gli vengono, con quelle vigne a strapicco sul mare, nell'unico pezzo di Adriatico che non si spegne in una fango farinoso, a riva. Al confine tra Romagna e Marche.

Blu è blu: nero come un tunnel non illuminato in una notte illune. Macchia come inchiostro. Ha sul bordo un porpora che potrebbe tingere intere pezze di tessuto. La luce no, non lo attraversa. Il naso è dolceforte: succo di mirtilli, dentro. cose balsamiche, fuori. Menta? Eucalipto? Venti silenti di sere d'estate? Sabbia il giorno dopo la pioggia? Sì, anche. E la segatura quando eravamo piccoli che nevicava, e a scuola mettevano la segatura per raccogliere l'acqua di disgelo.

Se poi t'avvicini e lo bevi, dovrai reggere il colpo di un sorso largo, che acchiappa la papilla sul furore del tannino e lo rilascia, dopo lunghe trattative, sul termine di un agrume arancio, maturo, sanguinello. Il finale s'arriccia sul brivido acido, si interrompe, si impunta, curiosamente pronto al prossimo sorso. Ed è ancora giovane: ma che non lo si stappi prima di tre, quattr'anni.



CONDIVIDI
COMMENTA


 
#
#