OK

DOC Vallèe d'Aoste Rouge "Barmet" - Caves Cooperatives de Donnas 2010


Data pubblicazione 24.12.2014
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
VOTO
8.8
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
INFORMAZIONI
Nome Barmet
Denominazione Vallèe d'Aoste
Tipo
Anno 2010
Coltiva Convenzionale
Vinifica Convenzionale
Affina Legno
Gradi 12,5
Regione Valle d'Aosta
PRODUTTORE
IndirizzoVia Roma, 97
CAP11020
ProvinciaAosta
RegioneValle d'Aosta
Telefono0125.807096
Sitohttp://www.donnasvini.it
Mappa45.603087,7.7724945

Barmet, vale a dire una piccola cantina in grotta, un "miglioramento" di una cavità naturale, di un anfratto tra le rocce che costellano i pendii scoscesi sui quali vivono le vigne terrazzata di Donnas. C'è Nebbiolo, per la gran parte. Poi Freisa e Neyret in saldo.

Bruno granato scarico, vagamente viscoso, regala al gaudente l'istante estremo di felicità quando il vetro s'offre al naso: nero, spinoso, furioso di frutta rosse e generoso di polveri di materiale rotabile. Meravigliosamente asciutto, costretto, e nello stesso tempo gioiosamente durevole. Notabile la resistenza in quota dell'aroma, che non cede un millimetro alla millesima riprova, ribollendo di generosità nel cavo del bicchiere.

Il sorso s'apre subito, veleggiando leggero su tannini diafani ma ben definiti, in un bassorilievo d'alta ebanisteria. Poi quella linea asprigna, che sa incantare il palato e farlo schiavo. Poi quel finale, saggiamente agrumato, tenuto a lungo in quota dall'ebbrezza fredda delle parti dure.

Costa sette euri, ed è una meraviglia.



CONDIVIDI

QUESTO VINO E' PERFETTO CON...


 
#
Fonduta valdostana
Fonduta valdostana
Eliminate la crosta dalla fontina, tagliatela a fettine sottili, raccoglietele in una terrina,versatevi il latte indicato (o anche di più perché il liquido deve ricoprire il formaggio) e fate riposare per un’ora. Senza sgocciolarla troppo ritirate la fontina dal latte e trasferitela in una casseruola a fondo spesso. Unite il burrofreddo a pezzetti. Ponete il recipiente a bagnomaria e, sempre...
Timballo di tagliatelle al sugo d'anatra e funghi
Timballo di tagliatelle al sugo d'anatra e funghi
Lessate le tagliatelle in acqua bollente salata, sgocciolatele al dente e raffreddatele sotto il getto d’acqua fredda. In una padella scaldate due cucchiai d’olio, insaporitevi la carota, i funghi e lo scalogno tritati, mescolate e dopo cinque minuti aggiungete il petto d’anatra spellato e tagliato a cubettini. Mescolate ancora e dopo due minuti spruzzate la carne con il brandy, lasciate...
COMMENTA


 
#
#