Sponsored by

Le 5 ricette protagoniste della sfida

Eccole, le ricette su cui si sfideranno gli studenti di Alice Italian Food Academy sono state selezionate: 5 primi piatti a base di pasta dai diversi formati. Abbiamo scelto dei piatti veloci da realizzare, ma ricercati nella combinazione degli ingredienti.

I giovani aspiranti chef studiano i fondamenti della cucina italiana perciò abbiamo proposto delle ricette che, nel totale rispetto della nostra tradizione gastronomica, insegnassero loro a osare un po’, abbinando gli ingredienti in modo inconsueto ma efficace.

Qualità, semplicità e rispetto delle materie prime sono le caratteristiche principali di queste pietanze.

Mentre aspettiamo che la competizione abbia inizio provatele anche voi!

Scopri il progetto Ricette di Bontà

Spaghetti lunghi, pollo al curry dolce e pistacchi

Gli ingredienti di questa ricetta sono: spaghetti, ½ bicchiere di vino bianco, 1 manciata di pistacchi, petto di pollo, cipollotti, curry masala, olio, sale, pepe.

Per la preparazione di questo piatto utilizzate gli spaghetti lunghi. Una volta calati nell'acqua attendete un istante che si pieghino prima di accompagnarli nella pentola. Tagliate a listarelle i cipollotti e fateli imbiondire in poco olio. Ricavate dei cubetti dalla polpa del pollo e rosolateli insieme alla cipolla. Bagnate con il vino, poi spolverizzate con il curry masala e il pepe.
Scolate gli spaghetti e fateli saltare con il curry di pollo. Arrotolateli nel piatto facendo cadere sulla cima il ragù poi la granella di pistacchi appena tritati.

Curiosità: il curry, a rigore, andrebbe chiamato “curry masala”, cioè miscela di spezie. Ogni casa, ogni piatto ha la sua: questa ad esempio è una miscela che viene consigliata in Marocco.

Penne ritorte con ragù d’agnello

Gli ingredienti di questa ricetta sono: penne ritorte, 4 costolette d’agnello, 4 pomodorini, cipolla, carota, sedano, vino bianco, salvia, rosmarino, alloro, olio, sale, pepe.

Per la preparazione di questo piatto utilizzate le penne ritorte. Cuocetele in acqua bollente. Tritate nel mixer le verdure e mettetele sul fuoco con l’olio e le erbe. Bagnate con acqua calda. Tagliate i pomodori in quattro parti, strizzateli per eliminare la maggior parte dei semi e l’acqua e aggiungeteli al soffritto. Togliete la polpa dalle costolette e ricavatene una battuta a coltello piuttosto fine. Aggiungetela alle verdure e fate sfumare con il vino bianco. Scolate le penne due minuti prima del tempo di cottura e aggiungetele al ragù facendo saltare a fuoco alto. Se occorre bagnate con un mestolo di acqua di cottura.

Curiosità: il ragout – che tutti chiamiamo ragù da secoli – richiama alla mente lunghissime cotture, pazienza, fuochi bassi e mamme che mescolano soffritti. Qui invece proviamo a richiamarne l’indubbia golosità con una lavorazione di pochi minuti: la carne dell'agnello ci aiuterà a dare sapore e consistenza.

Paccheri con caprino e pasta d’olive

Gli ingredienti di questa ricetta sono: paccheri, 100 g di caprino, 1 cucchiaio di pasta d’olive, 1 pomodoro sodo, erba cipollina, olio, sale, pepe.

Per la preparazione di questo piatto utilizzate i paccheri. Cuoceteli in acqua bollente. Nel frattempo, in una ciotola amalgamate il caprino con la pasta d’olive, fino a ottenere una crema, aggiungete quindi un cucchiaio d’olio. A parte tritate a losanghe l’erba cipollina e ottenete dei cubetti dal pomodoro, dopo averlo privato dei semi. Scolate, mantecate i paccheri a crudo avendo cura di non esercitare troppa forza. Aggiungete l’erba cipollina e mettete nel piatto, completando con i cubetti di pomodoro.

Curiosità: questo piatto è caratterizzato dall'unione di ingredienti fortemente caratterizzati: Il caprino e la pasta d’olive insieme si completano e si compensano, mentre il pomodoro fresco, insieme a un trito di erba cipollina, rende il piatto più colorato.

Eliche con pesto di rucola, pecorino al peperoncino e mandorle tostate

Gli ingredienti di questa ricetta sono: fusilli grandi, 1 mazzo di rucola, 1 manciata di mandorle, pecorino con peperoncino, olio, sale, pepe.

Per la preparazione di questo piatto utilizzate i fusilli. Cuoceteli in acqua bollente. Nel frattempo, tritate la rucola finissima e emulsionatela con olio, pepe, sale. In una padella arrostite le mandorle pelate, poi tritatele rapidamente, tenendone alcune da parte. Scolate i fusilli e conditeli a crudo in una ciotola. Metteteli nel piatto con una o due mandorle intere e una foglia di rucola.

Curiosità: la rucola è un'erba molto utilizzata, con una nota amara che esprime una personalità forte e un gusto caratteristico. In questa ricetta viene impiegata a crudo.

Mezzi paccheri con maiale speziato, porro e basilico

Gli ingredienti di questa ricetta sono: mezzi paccheri, 1 fetta di coppa di maiale fresca, 1 porro, ½ bicchiere di vino, spezie, basilico, olio, sale, pepe.

Per la preparazione di questo piatto utilizzate i mezzi paccheri. Cuoceteli in acqua bollente. Nel frattempo, dalla fetta spessa di coppa ricavate dei cubetti e fateli andare in padella con poco olio. Tagliate a rondelle il porro e unitelo alla coppa, bagnando con un po’ di vino. Aggiungete le spezie: cannella, curcuma, noce moscata, peperoncino, paprica, timo e salvia, poi un chiodo di garofano e una bacca di ginepro. Finite con il pepe di diverse varietà. Scolate i paccheri e saltateli nel ragù. Disponeteli nel piatto e rinfrescate con una foglia di basilico.

Curiosità: la carne di maiale è molto usata nella cucina mitteleuropea. Per questa ricetta viene utilizzata la coppa: marmorizzata di grasso, saporita e morbida, si sposa bene con le spezie, dalla cannella alla noce moscata, dalla bacca di ginepro al chiodo di garofano.

Apri slideshow

Ricette di Bontà: Premio Cucchiaio d’Argento 2019 per Alice for Children