Sponsored by

Ricette di Bontà: Premio Cucchiaio d’Argento 2019 per Alice for Children

Ci sono storie di eccellenza e impegno che meritano di essere raccontate. Quella che vi presentiamo oggi è certamente una di queste.

Il Cucchiaio d’Argento vuole sostenere l'importante iniziativa di Alice Italian Food Academy per i valori umani, culturali, educativi e professionali che la caratterizzano. La cucina è un’espressione universale e nella tradizione della cucina italiana abbiamo trovato una vocazione comune. Offrire a dei giovani un’opportunità di formazione e impiego ci sembra dunque uno dei modi più efficaci per promuovere l'italianità in cucina nel mondo.
Quello di Alice Italian Food Academy è il racconto di un progetto di solidarietà concreta che unisce Italia e Kenya, dove l’eccellenza della cucina italiana diventa una splendida opportunità di formazione professionale. L'obiettivo è chiaro: dare un futuro ai bambini e ai giovani nati e cresciuti nelle condizioni di estrema povertà e vulnerabilità sociale delle baraccopoli intorno a Nairobi.

Dalle baraccopoli di Nairobi all’eccellenza della cucina italiana

Alice Italian Food Academy è la prima Scuola Professionale di Cucina Italiana, in Africa, nel cuore delle baraccopoli di Nairobi e nasce dal progetto formativo, innovativo e solidale di Alice for Children, onlus milanese impegnata da più di 13 anni in Kenya a sostegno dell’infanzia.

Dopo due orfanotrofi e tre scuole primarie, nel 2018 la onlus ha inaugurato la sua accademia di cucina italiana con un programma didattico completo per insegnare la tradizione e l’eccellenza della cucina italiana ai giovani degli slum di Nairobi. L'Accademia dà loro l’opportunità concreta di un lavoro nel settore turistico/alberghiero keniota.

Grazie alla collaborazione con l’Istituto Professionale Carlo Porta di Milano, una delle scuole alberghiere italiane più prestigiose, e al patrocinio della Federazione Italiana Cuochi, questi ragazzi possono seguire un percorso formativo intenso e completo. Il corso di studi dura 4 mesi e prevede un programma di ben 200 ricette della tradizione italiana. Per sperimentare e apprendere procedimenti e tecniche gli studenti hanno a loro disposizione una cucina professionale.

La nostra idea di solidarietà è proattiva: punta sull’istruzione e ora anche sulla formazione professionale
Alice for Children
Alice Italian Food Academy è un progetto di solidarietà concreto e innovativo, che punta sulla formazione professionale, sull’internazionalità e sull’eccellenza della cucina italiana nel mondo.

Diego Masi, presidente di Alice for Children, ci racconta: «Il progetto della scuola professionale si inserisce in un percorso pensato da tempo: seguiamo i nostri bambini fin da piccolissimi, fino al momento in cui si dovrebbero inserire nel mondo del lavoro. Ma poiché il lavoro non c’è, abbiamo dovuto creare per loro una possibilità di occupazione sicura e coerente con la nostra realtà”

Quindi, cosa accadrà nei prossimi mesi?

Abbiamo selezionato per i ragazzi di Alice Italian Food Academy cinque ricette speciali, su cui i giovani studenti di Nairobi dovranno lavorare durante il loro master di quattro mesi, da agosto a novembre 2019.

Saranno i Professori in loco a scegliere i cinque migliori studenti del corso, che si cimenteranno in una vera e propria gara culinaria.

Dopo una prima fase eliminatoria, tre finalisti si sfideranno nella giornata finale del corso: una giuria d’eccezione in loco, con l’Ambasciatore d’Italia a Nairobi, valuterà gusto e qualità, mentre a noi del Cucchiaio d’Argento, con una giuria d'eccellenza, spetterà il giudizio sull’impiattamento, sull'estetica e l'originalità del piatto presentato.

I tre finalisti del contest riceveranno una borsa di studio che li supporti nel proseguimento dei loro studi di specializzazione nel campo del Food & Beverage.

Dall’Italia al Kenya, seguiremo la loro esperienza nella scuola, li conosceremo da vicino e scopriremo le loro storie.

Potrai seguire il racconto oltre che qui, sui nostri canali social e su quelli di Alice for Children.

Sarà un’avventura da condividere fino al gran finale di novembre, quando proclameremo insieme il vincitore della prima edizione di “Ricette di Bontà”, Premio Il Cucchiaio D’Argento 2019!

Siamo sicuri che la cucina sia un “linguaggio” universale che avvicina tutto il mondo, che si arricchisce ulteriormente in questo contesto, diventando una preziosa esperienza di aggregazione e formazione, oltre che una concreta possibilità per garantire un futuro migliore. La cucina è amore, passione ma anche disciplina e siamo certi che questi “ingredienti” possano davvero essere importanti soprattutto in contesti sociali come quello di Nairobi in cui opera Alice for Children.
Apri slideshow
Gli studenti dell'edizione 2018 di Alice Italian Food Academy immortalati durante la consegna dell'attestato del master, e nei vari momenti di apprendimento e formazione.

Corporate Social Responsibility: le ragioni di una scelta

Sono già molte le aziende e i brand che oggi hanno compreso il valore del CSR (Corporate Social Responsibility) e della relazione tra profit e non-profit. Una relazione che va oltre la donazione o il sostegno economico!

Alice Italian Food Academy è un progetto solidale con una vocazione innovativa e proattiva, che valorizza la nostra meravigliosa tradizione culinaria nel mondo e allo stesso tempo crea opportunità e lavoro in Africa.

Si può fare CSR in molti modi e in molti ambiti: investire nella prima scuola professionale di cucina italiana in Kenya è senza dubbio una splendida opportunità, intesa come costruzione di una partnership che genera valore, sviluppo e reputazione.

La scuola professionale di cucina di Alice for Children è una bella storia di italianità e solidarietà che può diventare un’ottima opportunità di CSR, di investimento e storytelling per le aziende italiane che operano nel Food & Beverage.

Vuoi sapere di più? Trovi tutte le informazioni sul sito di Alice Italian Food Academy.

O scrivi all’indirizzo corporate@aliceforchildren.it.