Vi raccontiamo la vera focaccia barese
La focaccia qui la chiamano ruota e, come dice Tony, la cosa bella della ruota è che in qualunque porzione c'è il centro, il cuore. È un dato di fatto, certo, ma che ci sia un po’ di cuore per tutti ci è sembrata pura poesia.

Abbiamo seguito Tony fra le vie silenziose del centro di Bari, la mattina presto. Volevamo vedere come si fa la focaccia barese, non quella pugliese, proprio quella barese, quella che faceva già il papà di Tony, il re della focaccia, all’ombra della Chiesa di San Nicola. Si chiama Antonio Fiore ma tutti lo conoscono come Tony e porta avanti la tradizione di un forno storico in città come ci dice lui “da quando viveva il nonno, qui siamo sui 90-100 anni”. Il forno ha fatto la guerra, un forno collettivo, un’espressione che oggi suona cool ma che nasce così, sotto i bombardamenti.

Ora segnatevi gli ingredienti e non ne trascurate nessuno. Olio, pomodoro, sale, origano, olive e tanta passione!

Il resto ve lo facciamo raccontare da Tony, nello ‘storytelling’ di una grande famiglia italiana.

Vi raccontiamo la vera focaccia barese
Panificio Fiore, Bari
Vi raccontiamo la vera focaccia barese
Panificio Fiore, Bari - Fase di preparazione della focaccia barese
Vi raccontiamo la vera focaccia barese
Panificio Fiore, Bari - La focaccia
Vi raccontiamo la vera focaccia barese
Panificio Fiore, Bari

loader