Un Almanacco Gastronomico per organizzarsi in cucina: ecco il nuovo volume del Cucchiaio d’Argento

Più che un semplice libro, un vero strumento da consultare e compilare per ottimizzare l’attività in cucina: è il nuovo volume firmato Cucchiaio d’Argento, pensato per rendere la spesa e la preparazione più facili, veloci e senza sprechi

Per tutti coloro che progettano di inserire tra i buoni propositi per il nuovo anno anche un’alimentazione più sana, una spesa più rapida e organizzata e magari anche un po’ di risparmio sul totale delle uscite mensili, Cucchiaio d’Argento fornisce il supporto giusto. L’Almanacco gastronomico. Una ricetta al giorno e il kakebo per risparmiare in cucina, è un volume piacevole, dalla grafica pulita e di facile consultazione, e insieme uno strumento utilissimo per realizzare quei buoni propositi che, se non vengono messi nero su bianco e praticati fin da subito, rischiano di venire abbandonati nel giro di poco tempo. Tenere traccia delle spese settimanali e degli obiettivi mensili, infatti, è il modo più sicuro per mantenersi nei binari desiderati e per cercare di migliorarsi, senza colpevolizzarsi se si fanno degli errori: è questo il principio alla base del kakebo, lo strumento utilizzato in Giappone per tenere in ordine e gestire al meglio l’economia domestica. E al kakebo giapponese si ispira questo volume, un perfetto regalo di Natale, quindi, per chi ha bisogno di una guida per ottimizzare i tempi al supermercato (o, ancora meglio, al mercato) e in cucina, utilissimo nella vita affollata di impegni che tutti oggi abbiamo e, allo stesso tempo, per evitare di ripiegare troppe volte su piatti industriali e junk food, spinti dalla stanchezza e dalla mancanza di tempo. Se sentite di correre questo rischio, l’Almanacco Gastronomico è quello che fa per voi. Diamo uno sguardo, quindi, a come è strutturato e a come utilizzarlo al meglio.

Per cominciare

Per mangiare bene ogni giorno – sia sul piano del gusto che su quello delle proprietà nutritive dei piatti che si portano in tavola – ma senza impazzire in cucina, bisogna partire dal principio, cioè dall’organizzazione degli spazi dedicati alla conservazione dei diversi ingredienti e dalla preparazione dei piatti. L’introduzione dell’Almanacco fornisce tutti i consigli per organizzare la dispensa e facilitare al massimo la pianificazione del menu settimanale. La sezione iniziale del volume, “Una cucina organizzata” – con le sue indicazioni sugli utensili indispensabili, le scorte e un pratico metodo salvatempo – viene in aiuto proprio per queste fasi preliminari dell’organizzazione. Seguono poi i capitoli “La spesa intelligente”, “Non solo al supermercato” e “Di stagione è meglio”, con tanto di pratiche tabelle che illustrano la stagionalità delle verdure, per scegliere sempre i prodotti più freschi e, quindi, più gustosi e nutrienti; infine, “Come lo conservo?” aiuta a pianificare la spesa evitando al massimo gli sprechi, sia di tempo, sempre preziosissimo, che di cibo. Ora che la cucina è organizzata, tutto è pronto: è il momento di entrare nel vivo.

L’agenda mensile per organizzarsi

Ed è a questo punto, infatti, che inizia l’Almanacco vero e proprio, innanzitutto con le istruzioni per l’uso, una breve guida pratica con tutte le indicazioni necessarie a leggere e compilare correttamente l’almanacco – comunque molto intuitivo, anche grazie alla presenza delle icone – perché sia davvero uno strumento al nostro servizio e non una difficoltà ulteriore. Segue un calendario dei 12 mesi diviso in settimane, in cui appuntare la lista della spesa, già organizzata per categorie di prodotto, e l’ammontare pagato in totale, a partire dal supermercato e dalle bancarelle dell’ortofrutta, fino agli aperitivi e alle colazioni al bar;  sarà, così, facile tenere traccia delle uscite di cassa e accorgersi che, con la giusta organizzazione, si può tenere sotto controllo il budget senza fare grosse rinunce. È il Kakebo, uno strumento efficace per gestire le uscite con precisione, ma senza stress. Senza dimenticare piccole curiosità e consigli sparsi per tutto l’Almanacco, dai benefici dei legumi ai consigli per ridurre zucchero e sale.

Per ogni mese, inoltre, sono proposte 30 ricette facili da realizzare, ma non per questo banali, sviluppate attorno ai gustosi ingredienti di stagione: una al giorno, per avere sempre a disposizione uno spunto per la composizione del proprio menu; ogni mese, inoltre, c’è anche una proposta di menu completo ispirato all’occasione del momento: se, ad esempio, gennaio si presta bene al Menu Detox – per alleggerirsi un po’ dopo le feste e cominciare l’anno nuovo con il piede giusto – aprile chiama il Menu di Pasqua e luglio il Menu Cena in Spiaggia.

…e tante ricette per mangiare bene

Dopo la pagina dedicata al consuntivo da compilare mese per mese segue l’ultima sezione del volume, quella che racchiude tutte le ricette delle pietanze proposte nel corso dei 12 mesi, organizzate secondo l’ordine alfabetico. Dal più sfizioso finger food, come i freschissimi tris di involtini di verdure all’avocado, robiola e ceci, ai piatti più confortanti per le giornate fredde come le lasagne di castagne con zucca e cavolo nero, senza trascurare i dolci, come il bonet al caffè.
Con consigli, tabelle e menu d’ispirazione, l’Almanacco Gastronomico del Cucchiaio d’Argento è uno strumento pratico, ideale per tutti! Il regalo perfetto per questo Natale.
Informazioni: Almanacco gastronomico. Una ricetta al giorno e il kakebo per risparmiare in cucina ” (Editoriale Domus, 2021), 114 pagine, 15,90 euro

Dove acquistare il volume: in libreria e nel nostro shop online