OK

Tagliatelle al ragù
#


VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI IL CUCCHIAIO D'ARGENTO
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA
MEDIA
TEMPO PREPARAZIONE
45 MIN
TEMPO COTTURA
40 MIN

 
CALORIE
960 CALORIE
PORZIONI
4 PORZIONI

 

 
Tagliatelle al ragù
ESECUZIONE RICETTA
MEDIA
TEMPO PREPARAZIONE
45 MIN
TEMPO COTTURA
40 MIN

 
CALORIE
960 CALORIE
PORZIONI
4 PORZIONI

 

 
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  ALTRI INGREDIENTI
PER LA PASTA:
• 450 g di farina
• 4 uova.
PER IL RAGÙ:
• 300 g di carne tritata mista
• 150 g di fegatini di pollo tritati
• 100 g di salsiccia
• 50 g di lardo o pancetta
• 1 carota
• 1 costa di sedano
• 1 cipolla media
• 1/2 dl di vino bianco secco
• 300 g di passata di pomodoro
• 1 cucchiaio di latte
• Grana Padano grattugiato
• burro
• olio
• sale
pepe
INGREDIENTI
PER LA PASTA:
• 450 g di farina
• 4 uova.
PER IL RAGÙ:
• 300 g di carne tritata mista
• 150 g di fegatini di pollo tritati
• 100 g di salsiccia
• 50 g di lardo o pancetta
• 1 carota
• 1 costa di sedano
• 1 cipolla media
• 1/2 dl di vino bianco secco
• 300 g di passata di pomodoro
• 1 cucchiaio di latte
• Grana Padano grattugiato
• burro
• olio
• sale
pepe
PROCEDIMENTO
Porre sul tagliere la farina formando una specie di cratere nel quale si versano il bianco e il rosso di 4 uova. Mescolare con una forchetta fino a farne una crema. Lavorare poi l’impasto con le mani fino a ricavarne una palla omogenea. A questo punto, col mattarello, stendere la pasta fino a ottenere una sfoglia che avrà una superficie di cm 70 x 50 e uno spessore di poco meno di un millimetro. Appena il grado di umidità lo consente arrotolate la sfoglia fino a farne un involto schiacciato largo cm 8. Si procede poi affettando l’involto di pasta in parti uguali di mm 61/2-7; poi si srotola la tagliatella avvolgendola in una mano, formando così i “nudu di pasta”. Nel frattempo si sarà messa a bollire l’acqua in un recipiente capace di circa tre litri e due cucchiai di sale. Quando l’acqua sarà in bollore vi si immergeranno le tagliatelle mantenendole separate con una forchetta. Dopo circa 2 minuti le tagliatelle, per non affogare, emergeranno in superficie. A questo punto con mezzo bicchiere d’acqua si deve rompere il bollore e quindi versare le tagliatelle, che avranno raggiunto lo spessore di 8 mm, nel colapasta per sgocciolarle e passarle in una terrina e condirle con il famoso ragù bolognese o come suggerisce questa ricetta. Preparate il sugo: in una casseruola scaldate due cucchiai d’olio con una noce di burro, unite il lardo, la cipolla, il sedano e la carota fi nemente tritati, lasciate colorire per alcuni minuti e poi aggiungete la carne tritata, la salsiccia sbriciolata, i fegatini tagliuzzati, il latte, mescolate,salate e pepate. Lasciate insaporire per 10 minuti quindi spruzzate il vino e fatelo evaporare. Aggiungete la passata di pomodoro e cuocete a fuoco basso fino a quando il sugo avrà raggiunto una consistenza piuttosto densa e usatelo per condire le tagliatelle. Servitele subito a tavola con a parte il Grana Padano grattugiato. Naturalmente (ndr ) chi volesse un condimento più leggero sappia che le tagliatelle si sposano facilmente anche con un classico ragù di carne.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "TAGLIATELLE AL RAGÙ"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Cucina Regionale"
 
PER SAPERNE DI PIU'

La ricetta delle sole tagliatelle di cui riportiamo lo scritto originale è stata depositata con atto notarile a Bologna nel 1974 nell’intento di salvaguardare la preparazione da non corrette imitazioni.


This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Cresta al Sole
Rosso rubino intenso, limpido, regala all'olfatto note di ciliegia, prugna rossa, piccoli frutti di bosco, legno ben integrata. Grande sensazione di equilibrio che si amplifica in bocca; la beva è davvero invitante, l’alcol per nulla fastidioso e l’acidità sorregge la struttura senza essere invasiva.
Tenuta Pongelli
Il colore è limpido, granato, vivace, trasparente. All'olfatto risulta intenso, persistente, con sentori di prugna. Un vino armonico, con corpo composto di grande bevibilità.
COMMENTA
#