OK

Pavlova panna fragole e pitaya

Preparazione
20 min
ricetta
media
VOTO MEDIO
Pavlova panna fragole e pitaya ricetta
Condividi
Esecuzione
media
Tempo Preparazione
20 min
Tempo Cottura
1h e 20 min
Porzioni
8

Pavlova panna fragole e pitaya è un dolce sontuoso e semplice allo stesso tempo. Ha un guscio di meringa delicata e bianca come alabastro, che racchiude panna e frutta fresca.
Le sue consistenze sono interessanti contrasti: la meringa è croccante esternamente, ma soffice al suo interno, il topping di panna montata interrompe la sua morbidezza con succose fragole e fresca pitaya. Questo frutto tropicale è anche conosciuto come dragon fruit, ha poche calorie e delle proprietà organolettiche molto interessanti, con un sapore che ricorda il fico d'India e il kiwi. La polpa della pitaya può essere mangiata al naturale, oppure condita con zucchero e limone, si usa anche per fare frullati e smoothie.
La pavlova è un dessert molto famoso, creato in Nuova Zelanda per omaggiare, con un dolce che ne ricordasse l'aspetto delicato ed etereo, la celebre ballerina russa Anna Pavolova. Tante sono le ricette di pavlova e, anche in versione mini, variano gli ingredienti in abbinamento alla meringa, fra le più amate la pavlova ai frutti rossi e la pavlova al cioccolato. Realizzare la pavlova panna fragole e pitaya è semplice, provate a seguire tutti gli step della nostra ricetta!

ALTRE RICETTE GUSTOSE: Meringhe con il bimby, Meringhe al cioccolatoJapanese Cheesecake, Rotolo con panna e marmellata di fragole,


Preparazione Pavlova panna fragole e pitaya - Fase 1
Preparazione Pavlova panna fragole e pitaya - Fase 1

1

Iniziate a realizzare la pavlova con panna fragole e pitaya partendo dalla meringa. In una planetaria fate schiumare gli albumi, aggiungete poco per volta lo zucchero e lavorate con la frusta fino a quando il composto sarà montato.
Ottenuta la classica “punta” della meringa, aggiungete l’amido di mais a cui avete unito precedentemente il cremor tartaro e mescolate brevemente con una spatola.

Preparazione Pavlova panna fragole e pitaya - Fase 2
Preparazione Pavlova panna fragole e pitaya - Fase 2

2

Disponete la meringa su una teglia rivestita di carta forno in modo da creare un guscio scavato al centro di circa 24 cm di diametro. Infornate a 120°C per 1 ora e 20 minuti. Una volta cotta, lasciate raffreddare la meringa in forno, con lo sportello semiaperto.

 

Preparazione Pavlova panna fragole e pitaya - Fase 3
Preparazione Pavlova panna fragole e pitaya - Fase 3

3

Nel frattempo potete dedicarvi alla preparazione della frutta per la decorazione. Iniziate dalla pitaya. Tagliatela a metà e poi in parti più piccole: la polpa interna è bianca con dei semini neri, quindi non togliete la buccia, servirà a dare la nota colorata. Per questo sceglietene due: una dalla buccia gialla e una rosa. Proseguite con le fragole, incidendole a spicchi.
Una volta che la meringa si è raffreddata, riempite il guscio con la panna montata, senza uscire dal bordo.

Preparazione Pavlova panna fragole e pitaya - Fase 4

4

Decorate a piacimento con i pezzi di fragola, pitaya gialla e pitaya rosa, coprendo tutta la superficie.

Servite subito la vostra pavlova con panna fragole e pitaya o conservate in frigorifero.

Commenti

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "PAVLOVA PANNA FRAGOLE E PITAYA"

La torta al mandarino è un dolce morbido e profumato, dalla ricetta facile, perfetta a colazione e a merenda. Una fetta con un buon tè fumante rallegra anche la giornata più uggiosa. Leggi tutto

Tempo: 15 minuti

La confettura di mele è una conserva di frutta da spalmare sulle fette biscottate o sul pane per colazione. Servita con biscottini leggeri diventa un semplice e veloce dessert. Ecco la nostra ricetta. Leggi tutto

Tempo: 15 minuti

Condividi