Ancora un caso di plagio…

Pubblicato il: 3 marzo 2009

Argomenti: Senza categoria

Tags:

Avrei voluto iniziare questo post in tutt’altro modo, magari scrivendo l’introduzione ad uno dei miei ultimi piatti, ma purtroppo c’è sempre qualcuno che pensa di essere più furbo degli altri (a quanto pare).
Mi spiego meglio. Dietro segnalazione della gentilissima Elisabetta, mi sono accorta dell’esistenza diquesto sito: 

http://lapasticciona.ilbello.com/

dove mi sono state indebitamente copiate ben 3 ricette (o almeno questo è il numero di quelle che sono riuscita a scovare) con le relative foto, opportunamente ridotte in maniera astuta, si fa per dire, in modo da eliminare la firma che appongo sempre su tutti i miei scatti e, manco a dirlo, non indicando alcun link al mio blog. Addirittura in un caso, il genio che ha compiuto questo atto, ha pensato bene diconfondere le acque raddoppiando le dosi degli ingredienti, come se questo bastasse a celare il furto. Ma non è finita qui, la cosa a dir poco agghiacciante è che, navigando nell’archivio, ho scoperto l’esistenza di moltissime altre ricette scopiazzate, ad esempio da lei o lei, che ho provveduto ad avvisare immediatamente.

Praticamente mi è bastato aprire Google immagini, digitare il nome del piatto presente su questo sito per veder comparire entro le prime 3 pagine la foto plagiata.
Non entro nel merito della questione della licenza in quanto in questi ultimi giorni sono stati scritti alcuni post molto interessanti e ben fatti a riguardo e, per completezza di informazione, mi permetto dielencarli qui, consigliandovi di leggerli attentamente: 

Stella di Sale

In tutta questa faccenda mi è stata di grande conforto e aiuto la mitica , che ieri sera ha prontamente risposto alle mie mail spiegandomi di essere già al corrente di questo ennesimo caso e, badate bene,di aver già contattato l’hosting di ilbello.com e la signora che vedete comparire in foto sul sito. Nella giornata di oggi dovrebbe avere qualche risposta e nel caso vi terremo aggiornati. Vi invito inoltre a controllare personalmente che non ci siano anche vostre ricette.

Ora però voglio dire la mia, in fondo questo è il mio spazio, quindi mi pare la sede più opportuna. Non mi sento di offendere nessuno, tanto meno questa sedicente signora Pasticciona che non si è nemmeno degnata di rispondere alla mia mail, ma onestamente sono io a sentirmi offesa e usurpata. Sono stancadi vedere il nostro lavoro rubato impropriamente da questo o quel sito che vuole farsi grande alle nostre spalle. Non mi stancherò mai di dirlo, chi desidera aprire un blog di cucina si rimbocchi le maniche, si metta ai fornelli e fotografi le sue produzioni, così come facciamo noi ogni santo giorno, ma soprattutto la smetta di prelevare il materiale altrui facendolo suo senza citare la fonte o utilizzandolo a fini commerciali attraverso la pubblicità ad-sense.

Ricordatevi che questi plagi sono veri e propri furti e come tali sono perseguibili legalmente, voi siete i proprietari intellettuali del vostro materiale e chi intende riprodurlo deve chiedervi l’autorizzazione.

Ormai, come ho potuto constatare insieme alla , siamo una squadra e più restiamo uniti, più riusciremo a sgominare e denunciare questi furti. Pertanto se vi doveste accorgere che il tal post o la foto vostra o di un vostro collega è stata rubata, non esitate a segnalare questa cosa. Mi raccomando!

Aggiornamento: 

 

ecco i links delle tre ricette rubate: 

e nello stesso ordine vi riporto i miei post: 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>