OK
...

Fettine di filetto in cartoccio


preparazione  15 min
ricetta  facile
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
 
CONDIVIDI
#
ESECUZIONE RICETTA FACILE
PREPARAZIONE 15 MIN
COTTURA 18 MIN
CALORIE 499 CALORIE
PORZIONI 4 PORZIONI
INGREDIENTI
  • 8 fettine di filetto di maiale da 100 g l’una
  • 350 g di patate
  • 80 g di pancetta arrotolata tagliata in 8 fettine
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 ciuffetto di timo
  • olio
  • sale
  • pepe
PROCEDIMENTO
Ritagliate quattro fogli di carta d’alluminio grandi abbastanza da contenere due fette di carne ciascuno. Scottate per due minuti i filetti di maiale in una padella antiaderente.

Disponete su ogni foglio d’alluminio due fettine di pancetta e sopra due di carne. Cospargete di aglio tritato e timo. Spruzzate con l’aceto balsamico e coprite con sottili rondelle di patate. Condite con tre cucchiai d’olio, sale e pepe. Chiudete i cartocci e cuocete in forno caldo per sedici minuti.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "FETTINE DI FILETTO IN CARTOCCIO"

PER SAPERNE DI PIU'
La carne di maiale contiene i cosiddetti “aminoacidi ramificati”, fra cui valina, leucina e isoleucina, importanti per il metabolismo. Inoltre hanno un ruolo nelle trasformazioni chimiche che ogni giorno avvengono nell’organismo, come la produzione di energia o la secrezione di alcuni ormoni.


CONDIVIDI

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Gabutti
Il colore è fitto, spesso, rubino con riflessi viola. All'olfatto regala un frutto pieno, prugna e una leggera nota carnale. Il sottobosco autunnale come i funghi e infine un’esalazione di liquirizia. Al palato la polpa è generosa, ma ben composta su di una spalla molto consistente.
Valdibà
Una versione classica del Dolcetto di Dogliani, in cui si ritrovano tutte le caratteristiche consuete. Il frutto primario in evidenza, la vinosità, l’immediatezza, il retrogusto piacevolmente ammandorlato. Rubino dai contorni violacei, intenso e importante: ciliegia matura, mirtillo, mora e violetta con nota vegetale. Al palato appaga per polpa e succo, equilibrato, con tannini non invadenti e...
COMMENTA
#