OK

Anhelo Bistrot, Napoli

#
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI FABRIZIO ROYCH
VOTO
6.8
Anhelo Bistrot, Napoli
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
INFORMAZIONI
NOMI ANHELO BISTROT
Chef LUCIANO FAUSTO
Indirizzo via Bisignano 3 (Chiaia) - Napoli
Telefono 081.402432
Orari di apertura Lunedi - Sabato 8,00 - 23,00; Domenica 9,00 - 13,00
Giorno di chiusura Domenica a cena
Periodo di chiusura Variabile
E-Mail lucaferrari@anhelo.it
Sito http://www.anhelo.it
Piatto forte Crema di zucchine; salsiccia grigliata con cartoccio di lime e finocchi
Prezzo tre piatti <35
SCOPRI DOV'É

Ingredienti selezionati e intelligenza fra i fornelli


Uscire dalla metro a Chiaia dopo aver girato per il centro di Napoli è come piombare a Parigi. L'anima verace della città sarà altrove, ma il salotto buono delle botteghe di lusso ripaga con la bellezza delle piccole vie, degli alberi curati, del mare a portata d'occhio. Edifici, d'epoca, finalmente non cadenti. Anche questa è Napoli, che non disturba quell'altra dal fascino consolidato.

Su via Bisignano, in cima, la vetrina di Anhelo si allinea all'allure e si definisce bistrot. Aperti da colazione a cena, servono i piatti di un piccolo menu negli orari canonici e alta caffetteria a qualsiasi ora. L'antracite moderno della sala segna la fuga dall'immaginario del calore partenopeo, fino alla bellissima macchina del caffè. Costruita a mano, bullone su bullone. Il sigillo nobiliare di un locale costruito sull'espresso importato e tostato da loro, dolce, intensissimo, immediato.

A tavola la formula è d'obbligo: entrée, plat, dessert. Gli antipasti si chiamano tapas, come polpette di baccalà precise di frittura e aroma, e il pan y tomate dall'ottimo pane e con pepite di un caciocavallo podolico formidabile.

La crema di zucchine, a dicembre accidenti!, è notevole. Mette in ombra i moscardini piastrati legnosetti, ma gradevoli, protagonisti del piatto.

Salsiccia grigliata e cartoccio di finocchi e limone. Cotture attente e scelte antinoia, ché ad affettare due finocchi son buoni tutti ma tenerli vivaci in cartoccio c'è bisogno di estro e misura.

Tiramisù in tazza fuori dal comune, per il mascarpone delicato ma non nascosto, e un caffè - quel caffè – sfacciato protagonista.

Pane semplice e eccellente.

Ingredienti selezionati e intelligenza fra i fornelli, ove si trasforma con garbo. Presentazioni moderne ma senza strafare, in modo che l'oggigiorno non scavalchi mai l'eleganza. Servizio educato e propositivo. Mini corner di gastronomia raffinata, con molto Commonwealth. Il caffè da solo vale la gita.

CONDIVIDI

LOCALI VICINI


 
#
COMMENTA

ABBIAMO CENATO QUI

#