Trentasei, Metodo Classico di Lambrusco per Cantina della Volta - Appunti di Gola

Trentasei, Metodo Classico di Lambrusco per Cantina della Volta

Trentasei” ricade sotto l’ombrello della Doc Lambrusco di Modena Spumante, anche se si può serenamente dire che fa storia a sè. Fosse per il colore scarlatto che per una volta  abbandona il seducente pallore sorbarese per inoltrarsi nelle sfumature mediterranee, fosse per il Metodo di cui i Bellei sono irriducibilmente innamorati. Non a caso questa etichetta è dedicata a Beppe, il capostipite di questa stirpe di adepti alla Bolla Perfetta.

Rovesciata la Bottiglia, la spuma esplode di un rosa così rosa quasi da abbagliare, mentre i profumi sorbaresi sono attraversati da piacevoli complicazioni: sì il frutto, ma sopra un tratto glacido, una stoffa di cotone appena stirata, una virgola di agrume chinotto, un finale che ricorda le nebbie. E poi quel sorso che sprizza sale a profusione fin dall’abbocco, lo trascina verso un centro squassato da righe acidule, un termine che riporta una generosa effervescenza ricca e adesiva.

Lo vuoi con gnocchi fritti, lasagne e tortelli, ma anche con un fritto misto all’italiana, creme incluse.

  • trentasei - 0023
  • trentasei - 0022
  • trentasei - 0021
  • trentasei - 0020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *