Risotto con pomidoro, caviale di salmone, polvere di salvia. - Appunti di Gola

Risotto con pomidoro, caviale di salmone, polvere di salvia.

Pubblicato il: 8 Ottobre 2018

Argomenti: ricette

Tags: , ,

Netflix che trasmette storie di motociclisti, mazzate e varie amenità: ci vuole un risotto per rallegrare una serata assai inamena. Per esempio, con quello che il frigor sa esprimere in una serata dispersa nelle campagne, lontano dalla civiltà.

Allora tosto a secco il Carnaroli de gliAironi, e lo bagno con un’oncia di vino bianco di Sicilia. Poi lo faccio andare ancora con acqua bollente, appena salata. Verso il finale verso due o tre cucchiaiate di un frullato di pomidoro freschi, varietà piccadilly, passati al colino sottile da crudi. Spengo il fuoco e inizio a menare fendenti con il cucchiaio di legno, un’inezia di burro a legare tutto. Ho aggiunto un frammento di peperoncino rosso fresco, l’amato habanero arancione, che poi ho eliminato. Ho messo anche un cucchiaio di aceto di mele.

Copro, faccio riposare cinque minuti, riporto in fiamma vigorosa per uno, verso nel piatto. Sopra, le uova di salmone a crudo, e una spolverata di polvere di salvia: l’ho ottenuta ponendo le foglie in essicatore a 50° per una notte e pestandole al mortaio.

Bevo ancora dalla bottiglia di vino bianco di Sicilia che ho usato per sfumare, in tecnica di complemento: il Grillo di Nino Barraco. Che usato nel piatto non è per difetto, ma per diletto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *