Risotto al gin con alghe e rosmarino - Appunti di Gola

Risotto al gin con alghe e rosmarino

Pubblicato il: 29 Gennaio 2018

Argomenti: ricette

Tags: , , , , ,

Sale e iodio da un lato, botaniche balsamiche dall’altro: ecco un risotto semplice semplice che nasconde un insidia. Non è stato mantecato con il burro nè con formaggio. E allora come?

Occorrente per 4 pax
250g di riso Carnaroli
mix di alghe disidratate
gin
rosmarino appena colto
olio 
sale
pepe aromatico

Faccio tostare il riso nel tegame di rame. Appena lo sento al punto – sarà troppo caldo per essere tenuto nel palmo della mano – lo spruzzo di gin. Seguo tirando a cottura con acqua bollente salata.

Prelevo un mestolo di riso quasi cotto. Lo verso nel bicchiere del frullatore a immersione con una spruzzata di gin e qualche ago di rosmarino e inizio a frullare, aggiungendo olio a filo. Quando avrò attenuto una crema lo rimetto nel tegame, ormai via da fuoco, con una sbriciolata delle varie alghe liofilizzate tuffate nell’acqua calda per un paio di minuti e sminuzzate.

Con il cucchiaio di legno manteco vigorosamente e servo con una presa di pepe Timut e un vino di presa: come il Riesling di Calabria di Pacelli..

risotto al gin con alghe e rosmarino - 0084 copia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *