Ratagiò, il focoso Rosso Veronese di Tenuta Le Luci - Appunti di Gola

Ratagiò, il focoso Rosso Veronese di Tenuta Le Luci

Pubblicato il: 31 Maggio 2016

Argomenti: Vino

Tags: ,

Croatina, Cabernet, Merlot: distinguibili, come in un accordo in modo maggiore. C’è la maturità, che non è vecchiezza. C’è la rotondità, che non è ciccioneria. C’è carne, che non è muscolo. C’è animalismo, che non è selvatico. C’è equilibrio, che non è prevedibilità. C’è spessore, che non è fittezza.

Attende a lungo per mettere la testa fuori dalla cantina questo rosso del Veronese, che si scrolla di dosso le denominazioni per abbracciare una IGT senza troppi complessi, e parlare un gramelot vagamente bordolese senza farla lunga. Vede legno e non ha paura di mostrarlo, e ne fa uso saggio.

Accanto a piatti di salami e pani croccanti, a polente e spezzatini questo rosso spazzolerà le papille con testardaggine, lasciando il segno. E togliendo in qualche moto la sete. D’accordo, non mancherà il frutto – la ciliegia sotto spirito che profuma e ribatte forte nel sorso – e c’è pure una confettura di frutti rossi, che trovi immediata nell’assaggio. E c’è una rapida evoluzione che estrae le robe rosse in gran copia, esagerando anche un poco. Ma è generosità e non maniera, e ci piace.

RaTagiò Rosso Veronese IGT 2009
Tenuta le Luci
www.tenutaleluci.com

 

ratagiò tenuta le luci - 013

3 Commenti a Ratagiò, il focoso Rosso Veronese di Tenuta Le Luci

  1. maurizio salatin ha detto:

    sono innamorato di questo vino che ho bevuto in un ristorante dove lo posso acquistare in provincia di pordenone , grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *