Marzemino, ma con forza. Da Zanovello. - Appunti di Gola

Marzemino, ma con forza. Da Zanovello.

Pubblicato il: 11 Aprile 2018

Argomenti: Vino

Tags: , , , ,

Venetissimo, dice, il famoso vitigno mozartiano. Che altrove ha spina decisa e manto etereo, sfumato. Qui lo versi e già ti colpisce. Leggi, curioso, di conduzioni in biologico, poco poco zolfo, acciaio e legi grandi e vecchi. E il Marzemino – Anno Domini ’13 – nel bicchiere parla di sangue e colore, profondo e veridico.

Ha forza e direzione in quel profumo che conduce senza esitazione verso una strada appena catramata, e poi in un bosco di rovi, e poi su strade di campagna con fossi. E poi il cassettone vecchio della nonna, in cui le palline di canfora rotolano sulla carta incollata sui fianchi e sul fondo. Forte. E il secchio del cortile umido e muffolo. E le sedie impagliate appena ripassate di gommalacca.

E poi lo bevi, che tutta questa roba potrebbe governare il sorso: eppure c’è ancora carne a vendere, e il frutto denso e viscoso, e il finale che chiama la mano al bicchiere.

Perfetto con carni affumicate, a lungo.

belvedere marzemino 13 zanovello - 0074 copia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *