Makeat | Gesto & Gusto, con ABTRE e Cioccolato. - Appunti di Gola

Makeat | Gesto & Gusto, con ABTRE e Cioccolato.

Pubblicato il: 30 Maggio 2016

Argomenti: Incontri

Tags: , ,

Il reprobo Bezzecchi, corresponsabile (come me) di alcune nefandezze enogastronomiche contemporanee da Ricette Balsamiche a Lambroosky, mi dice Facciamo una cosa al Magazzino del Vapore.

La “cosa” è una delle più coinvolgenti esperienze sensoriali degli ultimi tempi: vedi immagini. Ma andiamo per ordine.

Andrea (il Bezzecchi) ha questa passione sterminata per il Balsamico Tradizionale, sponda Reggio Emilia. Ha pure un incarico istituzionale, come Presidente del Consorzio di Tutela. Ma non esita quando si tratta di varcare i confini: e si è gettato a capofitto con questo gruppo di giovani designer nel progetto Makeat sull’ABTRE e il cioccolato. Con il valido e appassionato supporto di Riccardo Benetti de La Casa del Miele, storico negozio di Reggio Emilia, hanno dato forma alle idee di base dei progettisti. L’idea di base è quella di unire il pensiero creativo all’esperienza, attraverso il gesto e il gusto. Non solo un’allitterazione, perché tutti gli oggetti realizzati prevedono appunto un coinvolgimento materiale del soggetto attraverso la manualità – cioè il gesto – e l’assaggio: il gusto. E il cerchio si chiude con questi oggetti dalla bellezza rarefatta e gentile, capaci di evocare ricordi quintessenziali che pescano nella madia dei nonni, dalla dispensa, dal viaggio non meno che dal futuro, dal prevedere che è anche pre-vedere. Quindi ampio uso del digitale per realizzare gli stampi con le stampanti 3D, il silicone, il calore, la fusione.

Un incrocio di stati che porta in una sorta di Fabbrica del Cioccolato: non tanto quella spettacolare e teatrale – ma anche problematica ed a tratti cinica – di Willy Wonka, quanto in un laboratorio in cui ci sentiamo subito Geppetto alle prese con arnesi di lavoro manuale, Meccano dimenticati, Piccolo Chimico della memoria.

Lo spiega bene Francesco Bombardi – che ha disegnato anche gli oggetti di cucina futuribile di New Craft – che ha partecipato al progetto con le sue tavolette di cioccolato algoritmiche, in cui il Tradizionale si insinua in curve e sinusoidi, irretito e guidato verso le papille dell’assaggiatore in un infinito cambiamento.

Per il visitatore curioso è un Paese dei Balocchi in miniatura sul quale l’occhio di vetro della fotocamera scorre frenetico, timoroso di perdere un particolare importante: che sia del Giardino Zen arredato da praline multicolori, che sia del rullo di cioccolato che disegna ardite tessiture sul piatto. Che sia per l’alambicco che scioglie la sfera di cioccolato con l’ABTRE scaldato a bagnomaria, che sia con il dispenser da sapone lavamani che lascia cadere il Tradizionale sulla spugnetta fatta di cioccolato. Che sia con le pastiglie fabbricate con il torchietto da farmacia o con il gioco dei vasi da Tra-Vasi. O che sia con la Camera Olfattiva Portatile, una bolla di vetro che miscela il profumo dei frutti e del cioccolato con l’aroma inebriante del Tradizionale, o per la tavoletta con il percorso “minato”.

Sperando di non dimenticare qualcuno e scusandomi per eventuali errori di trascrizione, che spero di compensare con le immagini, che valgono – in questo caso anche più del solito – più di cento parole.

– Astrid Luglio
– Chhavi Jatwani
– Chiara Ricci Design
– Francesco Bombardi
– HESTIA design lab
– Into the Food
– Laura Cipriani
– Mario Peqini
– OpenDot
– Paola Russo
– TourDeFork

  • makeat-01
  • makeat-02
  • makeat-03
  • makeat-04
  • makeat-05
  • makeat-06
  • makeat-07
  • makeat-08
  • makeat-09
  • makeat-10
  • makeat-11
  • makeat-12
  • makeat-13
  • makeat-14
  • makeat-15
  • makeat-16
  • makeat-17
  • makeat-18
  • makeat-19
  • makeat-20
  • makeat-21
  • makeat-22
  • makeat-23
  • makeat-24
  • makeat-25
  • makeat-26
  • makeat-27
  • makeat-28
  • makeat-29
  • makeat-30
  • makeat-31
  • makeat-32
  • makeat-33
  • makeat-34
  • makeat-35
  • makeat-36
  • makeat-37
  • makeat-38
  • makeat-39
  • makeat-40
  • makeat-41
  • makeat-42
  • makeat-43
  • makeat-44
  • makeat-45
  • makeat-46
  • makeat-47
  • makeat-48
  • makeat-49
  • makeat-50
  • makeat-51
  • makeat-52
  • makeat-53
  • makeat-54
  • makeat-55
  • makeat-56
  • makeat-57
  • makeat-58
  • makeat-59
  • makeat-60
  • makeat-61
  • makeat-62
  • makeat-63

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *