Luce d'Erbaluce, Le Chiusure 2010 - Appunti di Gola

Luce d’Erbaluce, Le Chiusure 2010

Pubblicato il: 22 Luglio 2017

Argomenti: Vino

Tags: , , ,

Ecco qui, Erbaluce in uno dei momenti più qualificanti del suo carattere: il tempo che passa. Questo calice brilla dei sui sette anni di vita, invecchia non solo con dignità, ma anche con piglio: tanto da essere antico prima di essere vecchio.

Ha il colore giallo del grano maturo e del mezzogiorno di giugno, ha i riflessi del carbone e della mina della matita: non cela anzi esibisce i sintomi dell’affinamento con quella pacata levigatezza che introduce il sorso: anticipato da un aroma tanto variegato quanto espressivo. Che prende le mosse da un’intezione legnosa, poi s’allarga per comprendere il mare e il bosco, quasi in egual misura.

Nel mezzo dell’assaggio si inerpica sul muro muschioso, in bilico tra la pietra e l’ombra. L’alcol issa il finale nelle trame eteree, lasciando il palato illuso e sedotto tra il succo e il brivido definitivo.

Lo vuoi con pesci grandi arrosto, volaglia allo spiedo, ma anche maiale stracciato, vitelli tonnati, formaggi occitani, anche erborinati.

erbaluce favaro le chiusure - 05 copia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *