Il Chianti Colli Fiorentini di San Michele a Torri, anno 2010 - Appunti di Gola

Il Chianti Colli Fiorentini di San Michele a Torri, anno 2010

Pubblicato il: 16 Giugno 2015

Argomenti: Vino

Tags:

Dalla Denominazione fiorentina una bottiglia d’introduzione, con un paio d’anni in più sulle spalle tali da godere di un buon piano di maturazione

Il rubino è squillante, la luce brillante, l’unghia limpida, il cuore fulvo.

Il naso è raccolto attorno ad una piccola ombra di evoluzione, ma s’avvantaggia di freschezze inattese, quasi balsamiche. Il frutto non è esuberante, ma traspare delicatamente in sottofondo richiamando una marasca ben matura.

L’assaggio va via ben composto, garbato lo spirito e il tannino: quest’ultimo davvero fine come trina, piacevolmente attraversato da una fitta nervosa. Un sorso che non è mai impegnativo, e si lascia bere con indulgenza anche nel finale svelto ma convinto.

Bel bicchiere, senza troppi punti interrogativi ma di poche, certe risposte.

 

chianti san michele a torri 2010 35

Previous post:
Next Post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *